Ferragosto dove andare: sagre, cultura, musica e tortellate

Gli appuntamenti di oggi e domani

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Pubblichiamo gli appuntamenti di Ferragosto che sono ricchissimi, soprattutto in montagna.

Città: con un omaggio a Chet Baker, stasera, lunedì 15 agosto, si chiude la 21esima edizione di “Mundus” che si è svolta dal 7 luglio al 15 agosto tra Reggio Emilia, Casalgrande, Correggio, Scandiano e Carpi. “Line for Chet – Tribute to Chet Baker” è il concerto che il contrabbassista italiano Enzo Pietropaoli assieme al suo “Yatra Quartet” (oltre a lui, Flavio Sigurtà alla tromba, Julian Mazzariello al pianoforte e Alessandro Paternesi alla batteria) terranno lunedì 15 agosto alle 21.30 – con ingresso libero – a Reggio Emilia in piazza Fontanesi. Per informazioni visitare il sito internet www.festivalmundus.it e la pagina Facebook “Festival Mundus”, o inviare una mail a mundus@ater.emr.it.

Musei civici:
mosaici romani e medievali, ma anche collezioni ottocentesche di dipinti, mobili e tessuti: c’è tanto da scoprire nelle collezioni dei Musei Civici di Reggio Emilia, distribuite tra Palazzo dei Musei, Galleria Parmeggiani e Museo del Tricolore, situato all’interno del palazzo del Comune. Chi è rimasto in città avrà la possibilità di scoprire i tanti tesori custoditi nelle tre sedi museali anche domenica 14 e lunedì 15 agosto: potrà farlo nella fascia serale dalle 21 alle 23. Più nello specifico, nel Palazzo dei Musei si possono ammirare raccolte e collezioni riferibili all’Archeologia – come mosaici romani, museo Chierici, portico dei Marmi-sezione romana, museo romano, museo di preistoria e protostoria – Etnografia, Storia dell’arte, Storia naturale e Storia della città. La Galleria Parmeggiani ospita invece, all’interno di un palazzo fatto erigere appositamente da Luigi Parmeggiani, tre collezioni ottocentesche confluite a Reggio nel 1925: dipinti, mobili e tessuti che appartengono alla raccolta del pittore, collezionista e antiquario Ignacio Leon y Escosura, armi e oreficerie provengono dalla bottega parigina Marcy, mentre una sala è dedicata alla produzione pittorica di Cesare Detti. Per documentare il contesto storico e politico in cui si colloca la nascita della bandiera, avvenuta a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797, sarà interessante visitare anche il Museo del Tricolore, inaugurato nel 2004. Il percorso espositivo si snoda su due linee parallele: la storia della bandiera nazionale dalle sue origini alla conquista dell’indipendenza e dell’unità del Paese, e la storia delle vicende politiche di Reggio Emilia dalla nascita della Repubblica Reggiana alle testimonianze del contributo offerto dai reggiani alle battaglie per il riscatto nazionale.

Provincia

Gattatico: continua fino al 24 agosto a Gattatico la tradizionale Festa del Grano di Olmo con animazioni, concerti, balli, tornei, giochi, commedie, cabaret. Non mancheranno nemmeno musica e ballo liscio. Per tutta la durata della festa funzioneranno ristorante, pizzeria, stand del gnocco fritto, bar, gelateria, pesca dei fiori e di beneficenza, stand commerciali e la fattoria degli animali.

Scandiano: Il Comune informa la cittadinanza e gli operatori commerciali interessati, che lunedì prossimo, giorno di Ferragosto, il mercato settimanale si svolgerà regolarmente, nei consueti spazi del centro. Per chi nel periodo ferragostano rimarrà in zona sono in programma comunque diverse iniziative. Lunedì 15 agosto al parco della Resistenza ci sarà un aperitivo con dj set mentre ad Arceto è in programma la sagra di Santa Maria Assunta e San Rocco, con cena e intrattenimento musicale. La sagra proseguirà sino a martedì 16 agosto. Proposta simile – anche se limitata alla sola domenica – a Pratissolo per l’Aia in festa. Il 14 e il 15 agosto la Rocca del Boiardo sarà visitabile come in ogni giorno festivo al costo di 3 euro, con cinque turni di visita. Questa sera sempre la Rocca ospiterà la proiezione del film “Pelè” a 5 euro, mentre lunedì si passerà a “Cinque Tequila”.

Scandiano: un tour per osservare le stelle è in programma lunedì 15 agosto nello scandianese, organizzato dall’associazione culturale Puntavanti all’interno della rassegna “Viaggi dietro gli angoli”. Il ritrovo è alle 18 alla rocca del Boiardo, per partire in auto verso il parcheggio del ristorante “Circolo della Caccia” a Montebabbio, sui colli fra Scandiano e Castellarano. Da lì si partirà per una camminata ad anello sul monte Evangelo di un’ora e mezzo, con un minimo dislivello. Alle 20 il giro si concluderà e ci si fermerà per un picnic, con cibo da portare in autonomia, sul prato. Alle 21 esplorazione guidata della volta celeste con i telescopi mobili di Matteo Benevelli. Prenotazione è obbligatoria via sms al numero 366-3100855.

Casalgrande: gran finale, lunedì sera, con fuochi d’artificio alla festa del Pd di Villalunga a Casalgrande

Correggio:  la festa del Pd di Mandrio si chiude il 15 agosto con Spaghetti Jensen country live, The Whonderfull omaggio agli Who e The Acid Queen, omaggio a Janis Joplin.

Correggio: parte da Correggio la tournée reggiana del Cirque Bidon, l’ultimo circo a muoversi ancora esclusivamente con carovane trainate da cavalli. Fino a mercoledì 17 agosto farà tappa a Correggio (nel parco urbano di via Fazzano), poi si sposterà a Novellara (nel cortile della Rocca da venerdì 19 a lunedì 22) e infine approderà a Sant’Ilario (in piazza della Repubblica dal 29 al 31 agosto). François e il suo gruppo di attori e artisti presenteranno, ogni sera dalle 21.30, “La bulle de rêve”, il nuovo spettacolo condito di storie e acrobazie, con artisti che, volteggiando fino a toccare il cielo in una scena circense senza chapiteaux, consegneranno nelle mani del pubblico, grandi e piccini, un’infinità di stelle. Il biglietto intero costa 12 euro, i bambini fino ai 12 anni pagano 8 euro, fino ai 4 anni l’ingresso è gratuito. I biglietti sono acquistabili su www.vivaticket.it oppure sul luogo di spettacolo, dalle ore 20 (non è possibile la prenotazione).

Castelnovo Sotto: A Cena sotto le stelle con Auser. È in programma lunedì 15 agosto alle 19.30 al Parco Rocca di Castelnovo Sotto la “Cena sotto le stelle” con prosciutto e melone, organizzata da Auser e Telefono Amico. La serata sarà allietata dallo spettacolo musicale Valerio “la voce”. In occasione dell’iniziativa (patrocinata dal Comune) sarà possibile usufruire, su richiesta, del trasporto gratuito. In caso di maltempo la cena si svolgerà al bocciodromo.

Brescello:  La Nuova comunità di Ghiarole organizza due serate il 14 e il 15 agosto, in occasione della tradizionale festa del pesce, che si terrà nella piazzetta della frazione brescellese. Per l’occasione, tante le specialità a base di pesce cucinate dai laboriosi volontari di Ghiarole. Chi volesse partecipare per informazioni e prenotazioni contattare Patrizia Borettini al 333-2706398.

Carpineti: è l’edizione del record questa dei Casagai per Valestra: sono più di una decina i paioli di rame che prepareranno, con una ricetta tradizionale, la tradizionale ‘polenta fritta’ condita con una segreta “cunserà”. Da quest’anno la festa si svolge a cavallo del Ferragosto in soli due giorni e unisce le delizie gastronomiche locali, tra cui i famosi Casagai, ma anche altre portate, gnocco fritto e grigliate, all’impegno per il paese (il ricavato sostiene le attività dell’Associazione Monte Valestra). L’appuntamento per la settima edizione è per lunedì 15 agosto e martedì 16 agosto. Questa particolare polenta impastata con fagioli e ingredienti (cùnsera) a base di aglio, rosmarino, spezie, lardo lo si potrà già degustare a pranzo lunedì 15 agosto (gradita prenotazione al 3477343492 – 3381736851 Fabio o al 3478818601 Linda) dalle ore 12.30. Alle 16 un classico delle feste di paese: calcio a 7 tra scapoli contro ammogliati e gnocco fritto e Casagai per tutti. Alle 19.00 l’apertura degli stand gastronomici con i casagai cucinati seguendo la ricetta tradizionale e altri piatti tipici. Alle 21.00 il ballo liscio con l’orchestra “Barbara Lucchi e Massimo Venturi”. Si replica il 16 agosto, martedì, con l’apertura degli stand gastronomici sempre alle 19 e alle 21 musica con dj Set by Seven Monkeys. Ogni sera attivi i gonfiabili, la birreria e molti altri divertimenti, oltre l’immancabile gnocco fritto.

Carpineti: più di un evento al giorno per animare il weekend di Ferragosto di Marola, San Rocco compreso. Da domenica 14 a lunedì 16 agosto in piazza Giovanni da Marola si terrà poi la storica Fiera di San Rocco, tutta rinnovata con mercato tradizionale, mercatino dei prodotti tipici dell’Appennino a km0, mercatino artistico e dell’arte e dell’ingegno e la tradizione pesca a premi nei locali della Pro Loco. E ancora lo stand gastronomico di Carpineti da Vivere e per i più piccoli i tricicli grillo, gonfiabili, animazione per bambini e ragazzi, giochi di una volta e trucca bimbi. A questa base di gastronomia e divertimento, si aggiungono domenica 14 agosto due proposte: per i più piccoli la possibilità di costruire e creare con i mattoncini di Legolandia e, alle 21, la commedia in due atti comici di Antonio Guidetti e Artemisia Teater “L’è dimondi dmèi consumer al scherpi che i linsòo”. Il giorno di Ferragosto invece doppia proposta di magia di “Paolo e Elena show”, alle 17 e alle 21 in piazza Giovanni da Marola. Anche lunedì 16 agosto l’intrattenimento marolese si fa in due: alle 16 “Giochi senza frontiere e di una volta” a squadre per adulti, bambini e ragazzi in collaborazione con IdeaNatura (iscrizioni allo 0522-813253) e alle 21 Tradizionale Ballo liscio di San Rocco con l’orchestra “I Fadabbi”. L’intero programma di Marola Estate è disponibile sul sito http://www.marola.it/.

Castelnovo Monti: domenica 14 e lunedì 15 agosto, organizzato dalla locale Proloco, torna un appuntamento attesissimo dell’estate castelnovese: la Tortellata di Ferragosto, giunta alla 20° edizione. Due serate in cui, a partire dalle ore 19, sarà possibile gustare i tortelli freschi preparati in questi giorni dalle volontarie e volontari del paese, in tanti gusti diversi ed in un clima di grande festa. Il tutto sempre a fini di beneficenza. Domenica 14 agosto tornano il Mercatino dell’antiquariato e del riuso (in piazza Peretti e centro storico dalle ore 9 per l’intera giornata) e anche il Mercato del Contadino, che abitualmente per tutto l’anno viene ospitato in piazza Peretti al lunedì mattina, e che per le domeniche di agosto “raddoppia”: nelle giornate domenicali infatti è ospitato in Piazzale Dante, sotto la Pietra di Bismantova, dalle ore 9. Un modo di valorizzare e presentare alle centinaia di turisti che affollano la rupe i prodotti tipici dell’agroalimentare. Sempre domenica ci sarà la finale del Torneo FIT nazionale di 3° categoria al Circolo Tennis Appennino (dalle ore 17, informazioni tel. 349 6188888). Lunedì 15 agosto, appuntamento musicale alla sera (ore 20.30) nella Chiesa della Pieve, con il Concerto dell’Assunta che vedrà partecipare la Corale della Resurrezione e il Coro Bismantova. Lunedì mattina è inoltre confermato anche il tradizionale mercato settimanale nelle piazze centrali.

Ventasso: si chiama “Ligonchio in mostra” l’esposizione di dipinti aperta al pubblico tutti i giorni dall’11 al 16 agosto dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.30 presso la sala consiliare del municipio di Ligonchio (Ventasso), in via Enzo Bagnoli, 16 inaugurata l’11 agosto  alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune di Ventasso Marika Nuccini. L’iniziativa patrocinata dal Comune di Ventasso è stata organizzata e allestita dai volontari dell’associazione Amici dell’Atelier “Di onda in onda”. Nella mostra si potranno ammirare le opere degli artisti Ligonchiesi: Tullio Bacci, Loredana Baccini, Fernanda Barbieri, Imelde Canovi, Fiorella Kunz, Carla Galassini, Paola Ruggieri, Elide Scaruffi, Lucia Sabatini degli Scaruffi, Antonio Zanicchi.

 

Più informazioni su