Quantcast

Castelnovo Sotto, trovato un etto di droga in un casolare

Scoperto deposito degli spacciatori nella bassa reggiana: per giorni i carabinieri hanno invano atteso gli ignoti pusher

CASTELNOVO SOTTO (Reggio Emilia) – Oltre un etto di marjuana, è stato nascosto all’interno di una casa in disuso nelle campagne nella prima periferia di Castelnovo Sotto dove è stata sequestrata dai carabinieri della locale stazione. Un rinvenimento che ha fatto scattare le indagini a carico di ignoti per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

A trovare la busta i militari di Castelnovo Sotto che l’hanno trovata casualmente perché chiamati dai proprietari di casa per eseguire un sopraluogo di danneggiamento dato che erano stati trovati due vetri rotti. I carabinieri, durante il sopralluogo, hanno capito che la rottura dei vetri non era un mero atto vandalico, ma era finalizzata ad entrare in casa.

Per questo motivo hanno perlustrato la casa trovano, vicino al bagno, una busta che conteneva 112 grammi di marjuana. Lo stupefacente è stato sequestrato dai carabinieri che per alcuni giorni hanno svolto servizi d’osservazione con lo scopo di intercettare i “proprietari” dello stupefacente. Servizi che non hanno prodotto i risultati auspicati perché nessuno si è fatto vivo.