Quantcast

Cane lasciato morire di fame in un casolare

La carcassa di un pastore tedesco, che era stato legato con la catena, è stata rinvenuta in via Benedetto Croce

REGGIO EMILIA – La polizia municipale, dopo una segnalazione anonima, ha trovato ieri mattina, all’interno di un casolare abbandonato su via Benedetto Croce, la carcassa di un cane, legato con una corda di poco più di un metro.

L’animale, un pastore tedesco fulvo a pelo lungo, probabilmente deceduto da alcuni giorni, era stato abbandonato senza acqua nè cibo ed era stato legato con la corda alla rete metallica di un piccolo pollaio addossato al casolare.

Non è stato possibile rilevare il microchip e quindi sarà difficile risalire al proprietario del cane. Sono attualmente in corso le indagini della Municipale per i reati di abbandono e maltrattamento che avrebbero causato il decesso dell’animale.

In considerazione del luogo particolarmente isolato e di non facile accesso, si invitano i cittadini che nei giorni scorsi hanno notato movimenti sospetti o strani individui attorno al casolare, a effettuare una segnalazione.