Boretto, cadavere ripescato nelle acque del Po

Il ritrovamento, da parte di alcuni pescatori, oggi a mezzogiorno nella zona delle cave di sabbia. E' un quarantenne di Brescello

BORETTO (Reggio Emilia) – Il cadavere di un quarantenne di Brescello è stato ripescato dalle acque del fiume Po a Boretto oggi verso mezzogiorno. Sul posto i vigili del fuoco che con l’unità dei sommozzatori hanno recuperato il corpo e i carabinieri.

A trovare il cadavere sono stati alcuni pescatori nella zona delle cave di sabbia. La scomparsa dell’uomo, sposato, con una figlia di dieci anni, che a detta dei famigliari soffriva di crisi depressive, era stata denunciata i carabinieri ed era avvenuta la sera del 14 agosto.

La macchina dell’uomo è stata trovata nel parcheggio del lido Po a Boretto. A quanto pare prima di compiere il gesto estremo non ha lasciato biglietti o messaggi.