Bagnolo, bullismo femminile: tre minorenni denunciate

Rapina aggravata per futili motivi e lesioni personali in concorso, nei confronti di una sedicenne del paese, sono le accuse mosse dai carabinieri

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Tre ragazze di Bagnolo, fra i 15 e i 17 anni, sono state denunciate per concorso in rapina, lesioni personali e ingiurie alla procura dei minori di Bologna, con l’accusa di aver rapinato, perseguitato, deriso e insultato una 16enne del paese.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Bagnolo la prima vera aggressione culminata con la rapina è avvenuta vicino alla stazione ferroviaria del paese dove la sedicenne è stata offesa, picchiata è rapinata del portafoglio. Quindi la fuga verso casa dove, in lacrime, ha raccontato l’accaduto ai genitori. Per quel fatto ha riportato alcuni giorni di prognosi per un colpo ricevuto allo zigomo e alla tempia.

All’aggressione sono seguiti altri episodi di bullismo (offese e minacce) commessi ogni qual volta la vittima veniva incontrata dalle tre studentesse. Nemmeno l’intervento del padre della vittima, che ha diffidato le ragazze da continuare a perseguitare la figlia, ha portato alla soluzione del  problema. Inevitabile la segnalazione ai carabinieri con i militari che sono risaliti alle tre ragazze che sono state denunciate.