Quantcast

Rubiera, al volante ubriaco: denunciato e macchina confiscata

Fermato stanotte un 62enne che aveva valori nel sangue 4 volte oltre al limite consentito

Più informazioni su

RUBIERA (Reggio Emilia) – Nella notte appena conclusa, le pattuglie della Polizia Stradale di Reggio assieme a quelle dei distaccamenti di Guastalla e C/Monti, hanno attuato alcuni dispositivi lungo le arterie maggiormente percorse dagli automobilisti di rientro da feste e locali notturni. La Croce Rossa Italiana, ha partecipato all’iniziativa, mettendo a disposizione propri volontari con un camper, opportunamente attrezzato, per facilitare le operazioni di controllo.

Il dispositivo ha permesso di controllare oltre 220 conducenti di veicoli e  a 6 di loro è stata ritirata la patente di guida, i quali, sottoposti all’accertamento dell’etilometro, risultavano avere un tasso di alcol ben oltre il limite consentito. In particolare, da segnalare che verso le ore 04.40 un uomo di 62 anni alla guida della sua autovettura, proveniente dalla vicina provincia di Modena, stava percorrendo la via Emilia in direzione di Reggio Emilia, quando gli agenti della Stradale, a Rubiera, hanno proceduto al controllo del conducente.

Immediatamente i poliziotti rilevavano l’alito fortemente alcolico da parte dell’uomo e da una successiva verifica con l’alcoltest, se ne rilevava il valore nel sangue quasi 4 volte oltre il limite consentito. Gli agenti hanno denunciato il conducente per guida in stato di ebbrezza alcolica, ritirando immediatamente la partente di guida per la relativa sospensione fino ad un anno e visto l’elevato tasso alcolemico riscontrato, veniva sequestrata l’auto per la successiva confisca.

I controlli sui conducenti, finalizzati alle verifiche del tasso alcolemico, proseguiranno anche nei prossimi giorni e verranno ulteriormente intensificati soprattutto nei fine settimana.

Più informazioni su