Processo Aemilia, udienza sospesa per allarme bomba

L'aula è stata evacuata per consentire il lavoro degli artificieri che sono arrivati sul posto, ma non hanno trovato nulla. Quindi alle dieci l'udienza è potuta iniziare

REGGIO EMILIA – Nell’aula bunker del processo Aemilia stamattina è scattato un allarme bomba. Un cane impiegato per la bonifica dell’area ha fiutato qualcosa vicino a uno dei monitor che trasmettono le immagini del processo.

L’aula è stata evacuata per consentire il lavoro degli artificieri che sono arrivati sul posto, ma non hanno trovato nulla. Quindi alle dieci l’udienza è potuta riprendere.

Sul posto anche il questore Isabella Fusiello, il capo della squadra mobile Gugliemo Battisti e delle volanti Raffaella Abbate e il comandante dei carabinieri Antonino Buda.