Quantcast

Ordinanze anti-alcol: elevate sette sanzioni

Durante uno dei pattugliamenti, il nucleo antidroga ha anche sorpreso, in via San Giuseppe, un giovane poco più che maggiorenne con quattro grammi di hashish

REGGIO EMILIA – Continua l’impegno della polizia municipale di Reggio Emilia nel presidio territoriale, con particolare riguardo all’applicazione delle ordinanze su vendita e abuso di alcolici, di recente emanate. In via Turri e nella zona del Parco del Popolo, nei giorni scorsi, sono scattate le prime sanzioni in seguito all’accertamento di violazione delle ordinanze.

Grazie alla costante presenza degli agenti all’interno dell’esagono del centro storico e nel quartiere della Stazione, dal giorno in cui i provvedimenti sono entrati in vigore la Municipale ha elevato sette sanzioni per il mancato rispetto dell’ordinanza anti-alcol: tra via Spallanzani e il teatro Valli sono cinque le sanzioni elevate ad altrettanti cittadini che bevevano alcolici al di fuori delle distese di bar e pubblici esercizi.

Altre due persone sono state sorprese e sanzionate in via Turri. In via Secchi, a essere sorpresi in violazione delle ordinanze, sono stati due negozi, il primo per la vendita di alcolici, il secondo per il mancato rispetto degli orari di chiusura. Nell’ambito delle operazioni mirate al mantenimento del decoro in centro storico, durante uno dei pattugliamenti, il nucleo antidroga ha anche sorpreso, in via San Giuseppe, un giovane poco più che maggiorenne con quattro grammi di hashish. Il ragazzo è stato segnalato all’autorità in quanto consumatore.