Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Monaco, spari in centro commerciale: da 3 a 6 morti

Nello shopping center Olympia, nel quartiere di Moosach. Killer in fuga. Scene di panico nella zona pedonale. La gente è scappata via urlando e piangendo mentre la polizia arrivava con "armi lunghe"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Terrore a Monaco di Baviera. Più di una persona, forse tre secondo alcuni testimoni, hanno sparato nel McDonald’s di un affollatissimo centro commerciale Olympia in una zona residenziale della capitale della Baviera.

Sono tre al momento i morti nella strage di Monaco. Lo rende noto il ministero dell’Interno della Baviera. Nulla si sa dei feriti. Il bilancio dei morti, secondo i media tedeschi, potrebbe essere più pesante, sei morti per la Tv Br.

Sono stati decine gli spari nel ristorante fastfood del centro commerciale di Monaco. Le esplosioni si sentono chiaramente in un video amatoriale che è stato trasmesso dalle tv all news tedesche, in cui si vede la gente in fuga.

Scene di panico nella zona pedonale vicina al centro commerciale. La gente è scappata via urlando e piangendo mentre la polizia arrivava con ‘armi lunghe’.
Nessuno definisce ancora chiaramente come un atto di terrorismo la strage di Monaco. Sia lo Spiegel, che cita la Polizia, sia la Bild online usano il termine ‘Amoklauf’, che letteralmente vuol dire furia omicida. Ma il termine terrorismo non viene ancora utilizzato.

Non lasciate le vostre case”. E’ il contenuto di un messaggio che è stato mandato agli smartphone dei cittadini di Monaco dopo l’attentato, in cui si spiega che è in corso “una operazione speciale per l’attacco”.

Più informazioni su