Quantcast

Festival techno, sequestrata droga all’ingresso

Il concerto interrotto 30 minuti prima della fine per "volere della prefettura" perché sarebbero stati sforati gli orari previsti

REGGIO EMILIA – Sequestrati quindici grammi di droga, tra marijuana e cocaina, all’ingresso del festival techno “Social music city” che si è svolto domenica scorsa al Campovolo di Reggio.

I carabinieri del nucleo investigativo e quelli del nucleo operativo e radiomobile hanno proceduto, nel pomeriggio, durante l’afflusso nell’area del concerto, al controllo di un centinaio di persone, sequestrando droga e segnalando alla prefettura, come assuntori, di tre giovani di cui due abitanti nel parmense ed uno nel lodigiano.

Sulla pagina Facebook dell’evento ci sono anche molte rimostranze del pubblico perché il festival è stato interrotto 30 minuti prima e questo sarebbe avvenuto “per volere della prefettura” secondo quanto comunicato dagli organizzatori. E’ accaduto probabilmente perché sono stati sforati gli orari previsti.