Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Bombe su cinque ospedali ad Aleppo, muore un neonato

I bombardamenti sono avvenuti nella mattinata. Sabato, secondo gli attivisti dei Comitati di Coordinamento Locali, 121 persone sono state uccise in bombardamenti condotti dalle forze russe e siriane in tutto il paese, 57 delle quali ad Aleppo

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Cinque ospedali e una banca del sangue sono stati colpiti ad Aleppo, in Siria, nei bombardamenti delle forze governative. Nei raid è rimasto ucciso un neonato in un ospedale per bambini. Lo denuncia l’Associazione dei medici indipendenti. I medici hanno detto che i cinque ospedali smetteranno tutti di funzionare in seguito ai crescenti attacchi sferrati su strutture sanitarie da aerei siriani e russi.

Sabato, secondo gli attivisti dei Comitati di Coordinamento Locali, 121 persone sono state uccise in bombardamenti condotti dalle forze russe e siriane in tutto il paese, 57 delle quali ad Aleppo. I raid sono stati effettuati poche ore prima che il presidente siriano Bashar al-Assad dichiarasse di essere pronto per ulteriori colloqui di pace e di essere intenzionato a trovare una soluzione politica al conflitto, in corso ormai da cinque anni. L’Onu spera di riportare le parti al tavolo dei negoziati a Ginevra ad agosto.

Più informazioni su