Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Bambola gonfiabile sul palco, Salvini choc: “E’ sosia della Boldrini”

La presidente della Camera: "Le donne non sono bambole e la lotta politica si fa con gli argomenti, per chi ne ha, non con le offese". La Madia: "Lui ha meno cervello di una bambola gonfiabile"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “C’è una sosia della Boldrini qui sul palco. Non so se sia già stata esibita..”. Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha commentato l’arrivo sulla scena di una bambola gonfiabile durante un comizio venerdì sera a Soncino, in provincia di Cremona, e catturate su un video che circola sul web e che sta provocando critiche politiche per il paragone.

Replica la presidente della Camera: “Le donne non sono bambole e la lotta politica si fa con gli argomenti, per chi ne ha, non con le offese. Lascio a voi ogni commento”. Ma Salvini insiste e a Sky Tg24 dice: “Non chiedo scusa alla Boldrini, è lei che dovrebbe chiedere scusa agli italiani perché lei è la prima razzista nei confronti degli italiani”.

Il deputato Dem Emanuele Fiano dice: “Le parole del leader leghista, pronunciate con modalità che denotano assenza di argomenti, sono lesive della dignità non solo della presidente Boldrini, ma delle istituzioni e di tutte le donne. È stata mostrata una visione machista e sessista di società che – spiega il deputato democratico – non può trovare accoglienza, né complici silenzi, nel nostro Paese”.

“Salvini ha meno cervello di una bambola gonfiabile. Solidarietà a Laura Boldrini”. Così la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, replica via Twitter al leader della Lega Nord.

Più informazioni su