Stanotte la città si illumina di rosa

Torna l'appuntamento estivo per godersi Reggio a 360°. L'esagono torna ad animarsi, per famiglie, bambini, fino agli amici a quattro zampe

REGGIO EMILIA – E sono tre: mercoledì sera una nuova “ondata rosa” invaderà l’esagono, e sono attese nuovamente migliaia di persone che scenderanno nelle strade e nelle piazze per l’evento promosso dal Tavolo Unico di Coordinamento del Commercio e organizzato da Kaiti expansion. Quale momento migliore del resto per godersi la città in questo periodo estivo se non la sera? Se a questo si aggiunge la ricchissima offerta composta dalle occasioni di ascoltare buona musica, ballare, approfittare dei negozi aperti per lo shopping, incontrarsi e socializzare offerte dai Mercoledì Rosa, è davvero impossibile rimanere in casa.

Energia a profusione in piazza Prampolini, dove dalle ore 21 il Progetto Danza-Re farà muovere tutti: 5 scuole di danza, un unico linguaggio in tante forme, dal classico all’hip hop, dalla danza orientale al contemporaneo, a cura di Arcadia, Eidos, Let’s Dance, Progetto Danza e Vivarte.
Anche Piazza Scapinelli sarà una pista da ballo, continuando il percorso danzante che accompagnerà questo angolo del centro per tutti i Mercoledì Rosa: in questa occasione ospiterà la  disfida di orchestre proposta da TacaDancer, il festival di musica folk. Le orchestre “La Vaporiera” e “Secondi a Nessuno” daranno vita a una “disfida di mare e di monti” condotta da Arturo Stalteri. Questo appuntamento fa parte anche di Entroterre, il nuovo festival regionale di musica, cultura e territori dall’anima itinerante e dal respiro
internazionale.

Grandi nomi in questa terza serata anche lungo le “Special Street”. Tocca in particolare a via Emilia Santo Stefano: qui dalle 21 saranno protagonisti assoluti gli anni ’50. Tre i punti con spettacoli di alto livello lungo la strada, a partire dai Taxi Road, con il loro rock’n’roll classico, swing, boogie; poi ci sarà la scuola Crazy Ballet che insegnerà a tutti i passi base per ballare insieme; infine i West Coast Swing, che interpretano i generi classici degli anni ’50 in una veste moderna, ma sempre estremamente coinvolgente. A completare l’offerta ci sarà una hair stylist con cui ci si potrà acconciare in stile “fifties”.

Sempre nell’ambito delle Special Street, per gli appassionati di stand e bancarelle torna l’immancabile mercatino di via Roma, a cura di ReggioinRosaè!, mentre in via Guidelli ci saranno spettacoli a cura di Teatro San Prospero e Kappa di Pelle. In particolare il Teatro San Prospero dà ufficialmente il via al concorso di “Corti Teatrali”: brevi spettacoli, o estratti di spettacoli, di autori contemporanei e non, a tema libero, editi o inediti (per informazioni sulla partecipazione è possibile visitare il sito teatrosanprospero.it).

In piazza Fontanesi saranno invece protagonisti i Desert Road, con il loro rock, blues e country Made in Usa, un ensemble di 4 componenti proposto in collaborazione con MusicPower.
Anche piazza San Prospero propone musica con il Dj set by Dj Pattacini: musica pop, dance e revival a cura dei commercianti della piazza.

Si conferma anche per questo mercoledì la grande attenzione rivolta a bambini e famiglie. Nella zona di via dei Due Gobbi, via della Croce Bianca, via del Carbone e via San Carlo ritorna l’Asineria Didattica, un’iniziativa itinerante per far conoscere gli asini ai bambini a cura di Asineria Didattica Aria Aperta, libreria Punto Einaudi e Atelier La Giraffa Blu. In via dei Due Gobbi ci sarà anche il laboratorio di riciclo creativo, che permetterà di costruire strumenti musicali con i materiali di recupero.

In tutto l’esagono ci saranno molti altri spettacoli anche grazie al circuito “Off”, curato direttamente dai commercianti ed esercenti del centro che dimostrano un forte attaccamento ai Mercoledì Rosa ed una grande voglia di animare la città.

Confermatissimo anche il set fotografico #Instabau negli spazi dell’ex IAT di via Farini 1/a: questa settimana sarà la fotografa Laura Sassi a scattare le foto a coloro che arriveranno con il proprio cane. Le foto possono essere ritirate subito con un’offerta di 10 euro, a favore del Rifugio Rocky – Lega Nazionale per la Difesa del Cane – sez. Reggio Emilia (iniziativa promossa da Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con la Lega Nazionale per la difesa del cane – Rifugio Rocky e CNA Comunicazione, con il contributo di Isola dei Tesori).