Scandiano, neonata muore subito dopo il parto

La tragedia ieri pomeriggio all'ospedale Magati. La madre, che risiede fuori provincia, sta bene ed è ricoverata al Santa Maria Nuova

Più informazioni su

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Una neonata è morta, appena dopo il parto, ieri pomeriggio nel reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Magati di Scandiano. Lo comunica la direzione generale dell’Ausl secondo la quale “purtroppo tutte le manovre di rianimazione neonatale messe immediatamente in atto dai sanitari sono risultate vane”.

Scrive l’Ausl: “Si è trattato di un evento tragico che ha profondamente colpito e addolorato la famiglia e il personale dell’ospedale, che partecipa con commozione al dolore dei familiari”.

A quanto si apprende la gravidanza della madre si era svolta in modo normale. La paziente, una ragazza di 26 anni dell’Appennino modenese, è attualmente ricoverata al Santa Maria Nuova e le sue condizioni non destano preoccupazione. La giovane si era presentata all’ospedale con forti dolori e i medici avevano scoperto che si era staccata la placenta. A quel punto hanno tentato di far nascere la bimba con un parto cesareo ma, purtroppo, la neonata è morta.

Conclude l’Ausl: “Come da prassi è stata attivata una valutazione del percorso clinico-assistenziale e dalle prime ricostruzioni risulta che sono state messe in atto tutte le procedure previste in questi casi dalle linee guida accreditate dalla comunità scientifica. La Direzione e tutti i professionisti esprimono vicinanza alla famiglia”.

Più informazioni su