Quantcast

Rapinato e accoltellato davanti al teatro Valli

Un pakistano di 36 anni è stato aggredito sulla scalinata dei musei civici da uno sconosciuto che gli ha portato via il cellulare. Colpito al petto da un fendente: non è in pericolo di vita

REGGIO EMILIA – Un pakistano di 36 anni, incensurato e in regola con il permesso di soggiorno, è stato accoltellato poco dopo mezzanotte vicino al Teatro Valli. E’ stato l’immigrato a chiamare l’ambulanza. Sul posto è arrivata anche la polizia che ha raccolto la sua testimonianza.

L’uomo ha detto agli agenti di essere stato aggredito e rapinato del cellulare da una persona che non conosceva e che, senza motivo, lo ha accoltellato al petto. Il pakistano è stato portato in ospedale e medicato.

Per fortuna non è in pericolo di vita dato che la coltellata non lo ha colpito in zone vitali. Sul luogo della aggressione, davanti al museo civico, è arrivata la polizia scientifica per i rilievi. Sulla vicenda indaga la squadra mobile.