Questione migranti, nasce un tavolo di lavoro

Il consiglio comunale approva la proposta M5S di creare un gruppo di lavoro per sostenere la cultura dell'accoglienza, individuare i problemi ed elaborare proposte.

REGGIO EMILIA – Il Consiglio comunale di Reggio ha approvato con 22 voti favorevoli (Movimento 5 Stelle, Pd, Sel, Forza Italia, Lista civica Magenta-Alleanza civica, Grande Reggio-Alleanza civica)  e un voto contrario (Lega Nord) un Ordine del giorno relativo alla mozione, presentata dai consiglieri Guatteri, Cantamessi e Vaccari, in ordine alla costituzione di un gruppo di lavoro relativamente alla situazione dei migranti.
L’odg impegna il sindaco e la giunta a costituire un gruppo di lavoro avente carattere di informazione e condivisione. L’obiettivo sarà quello di “condividere l’analisi sulla situazione, di diffondere le informazioni corrette in maniera organica, di affrontare le criticità che si potrebbero creare per la città e di valutare gli effetti reali per i cittadini”. La finalità è quella di sostenere la cultura dell’accoglienza, di individuare i problemi e di elaborare proposte.
“Vista la criticità relativa ai flussi migratori che non si arresteranno vista la situazione internazionale – affermano dal M5S – riteniamo che sia necessario mettere in campo una nuova politica che offra ai cittadini maggiori informazioni per evitare paure che possono essere anche immotivate”.
Il Consiglio inoltre ha approvato – all’unanimità – la mozione presentata dal consigliere Claudio Bassi per la realizzazione di un impianto di illuminazione pubblica delle cupole della Basilica della Ghiara e delle chiese di San Giorgio, della Torre civica del 1489 e nella Cattedrale e di San Pietro.