Gualtieri, insegue due ladre e le fa arrestare

Furto aggravato l’accusa mosse a due donne residenti a Verona dai Carabinieri di Gualtieri che le hanno arrestate. E’ caccia al complice riuscito a fuggire

Più informazioni su

GUALTIERI (Reggio Emilia) – Insegue le due ladre e le fa arrestare. E’ successo lunedì pomeriggio a Gualtieri dove un 50enne di Montechiarugolo ha visto due donne ed un uomo che, dopo essere entrati nella sua auto, una Range Rover parcheggiata in via Porto Vecchio Isola degli Internati di Gualtieri, sono fuggiti con il suo denaro e i documenti personali su una Micra Nissan condotta da una delle due donne.

Il derubato è balzato alla guida della sua auto e ha inseguito i tre ladri chiamando i carabinieri. L’operatore lo ha messo in contatto telefonico con i componenti di un equipaggio della stazione di Gualtieri. Grazie alle indicazioni fornite al telefono dal derubato, i militari, vicino alla frazione di Cogruzzo di Castelnovo Sotto, hanno raggiunto il derubato che, nel frattempo, era riuscito a bloccare i tre ladri. L’uomo è scappato frettolosamente riuscendo a dileguarsi. Le due donne, prese dai carabinieri, sono state portate in caserma e arrestate con l’accusa di furto aggravato.

Sono una 22enne e una 28enne residenti a Verona che ieri mattina sono comparse davanti al tribunale di Reggio Emilia, dopo la convalida dell’arresto. La 22enne è stata sottoposta all’obbligo di dimora e l’amica è stata scarcerata in attesa del processo fissato per il prossimo 29 giugno.

Più informazioni su