Correggio, animali maltrattati: commerciante denunciata

Una decina di cani sono stati sequestrati dai carabinieri di Correggio che li hanno affidati ad un’associazione reggiana

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Una decina di cani di varie razze sono stati sottoposti a sequestro preventivo dai carabinieri della stazione di Correggio che hanno denunciato la commerciante che li possedeva, una 65enne reggiana, per maltrattamento di animali.

Un blitz messo in campo ieri mattina dai carabinieri di Correggio e dal personale del servizio veterinario dell’Ausl correggese, su delega della Procura di Reggio Emilia (le indagini sono condotte dal sostituto procuratore Valentina Salvi, in seguito a un esposto dell’associazione Eital. I militari hanno sequestrato una decina di cuccioli affidandoli a un ente reggiano.

In particolare durante il sopralluogo è emerso che alcuni cani sebbene recentemente importati, “erano ancora all’interno di vasconi delle dimensioni di circa un metro quadro, privi di acqua e cibo” e che “due cani erano in una gabbia (trasportino mobile per auto) di dimensione non idonea per la loro stabulazione”.