Quantcast

Consiglio, via libera all’ampliamento del Palabigi

Confermati i 1.100 posti in più. I Cinque Stelle e i Civici votano contro. Capelli sbotta: "Signorno pure su questo"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Via libera a Reggio Emilia all’atteso ampliamento del Palabigi, il piu’ importante impianto polivalente indoor della citta’. Il consiglio comunale, infatti, ha approvato la variante al regolamento urbanistico edilizio (Rue) e l’inserimento nel piano operativo comunale (Poc) finalizzati all’ampliamento del palazzetto: vengono confermati i 1.100 posti in piu’, per un totale di 4.600, e il via ai lavori nell’ultima settimana di giugno.

Lo scopo della variante e’ dunque “favorire l’ammodernamento della struttura del palazzetto dello sport, implementando i servizi offerti e contrastando al contempo il fenomeno della delocalizzazione e dispersione delle funzioni al di fuori del centro storico”, segnala il Comune in una nota dando conto dell’esito dei lavori consiliari di ieri. La variante approvata ieri, commenta l’assessore Alex Pratissoli, e’ necessaria per il successivo avvio delle opere: “Dopo un lavoro di un anno e mezzo, rilevata l’assenza di investitori privati, valutata la fattibilita’ tecnica della riqualificazione ed ampliamento del Palazzetto, abbiamo messo in campo il progetto, realizzato interamente con finanziamenti pubblici del Comune e della Regione Emilia-Romagna.

Abbiamo scelto di riqualificare l’esistente – continua l’assessore – come unica scelta possibile nel contesto attuale e per mantenere in centro storico una funzione importante per la vita, la cultura, lo sport reggiani. Il PalaBigi, come anche il progetto dimostra, e’ volano di qualita’ urbana e presidio del territorio”. Per non intralciare le attivita’ sportive, l’intervento si svolgera’ per stralci funzionali concentrati in estate.

In Consiglio l’approvazione e’ arrivata con 18 voti favorevoli (Pd, Sel e Bassi di Fi), sei contrari (M5s, Grande Reggio-Alleanza civica, Lista Magenta-Alleanza civica) e due astenuti (Caccavo e Pagliani di Fi).

Il voto contrario del M5S ha scatenato le bordate del Pd. Scrive il capogruppo Capelli: “Qual e’ la loro alternativa? Aspettare? Ancora? Noi siamo orgogliosi che dopo decenni di dibattito e di ipotesi finalmente si arrivi all’apertura del cantiere e che con questi lavori l’anno prossimo avremo un palazzetto dello Sport piu’ bello, piu’ capiente, piu’ a misura di Reggio Emilia”.

E aggiunge: “Un mese fa si astennero, oggi in consiglio comunale votano contro. I signorno a 5 Stelle hanno cambiato idea e oggi comunicano alla citta’ che – “bisogna aspettare”… che ci sono ”articoli che parlano di altre opzioni” e che quindi no, no come sempre, loro non sono d’accordo con l’ampliamento del palazzo dello sport Giulio Bigi”.

Secondo il dem, dunque, i grillini “sono contro” l”idea di dotare il palazzetto di 4.600 posti a sedere, ma anche contro “tutto il resto: le palestre e i servizi per gli atleti diversamente abili, i nuovi spazi per le scuole, le societa’ di base dilettantistiche e giovanili, i seggiolini anche nei distinti e tutte le altre migliorie previste dal progetto”. Conclude quindi nel dettaglio Capelli: “Ne prendiamo atto. Mentre Vaccari aspetta, il Comune di Reggio Emilia sistema il PalaBigi, lo fa con risorse proprie e lo fa a vantaggio di tutta la citta’. Ma davvero i 5 Stelle pensano che fare opposizione sia dire di no a tutto?”.

Più informazioni su