Quantcast

Ceramiche Coem, sciopero per il contratto aziendale

In seguito alla rottura del tavolo di trattativa aperto tra le parti per il rinnovo del contratto integrativo aziendale

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – I lavoratori delle ceramiche Coem di Roteglia sono stati in sciopero oggi per tutta la giornata. Stato di agitazione e sciopero sono stati proclamati dalle rappresentanze sindacali unitarie, su mandato dei lavoratori, a seguito della rottura del tavolo di trattativa aperto tra le parti per il rinnovo del contratto integrativo aziendale.

“Una decisione che si è resa necessaria – hanno spiegato le Rsu e la Filctem Cgil di Reggio Emilia –  dopo oltre dieci mesi dalla scadenza del contratto integrativo aziendale in cui la direzione aziendale non ha dato risposte adeguate, sia sul piano salariale sia sulla parte normativa”.

La Coem, azienda che produce ceramiche con 160 dipendenti, “ ha ottimi e consolidati profitti – concludono le Rsu e la Filctem – anche per questo, nell’auspicare una ripresa immediata del confronto, riteniamo che ci siano tutti i presupposti per concordare un contratto aziendale di qualità e che dia una risposta concreta di aumento salariale a tutti i lavoratori”.

In mancanza di una immediata ripresa del confronto verranno organizzate, nei prossimi giorni, nuove assemblee dei lavoratori dove si valuteranno eventuali ulteriori iniziative a sostegno della vertenza.