Quantcast

Canossa, giovane muore annegata nel fiume Enza

La 24enne Andrea Begliardi si era gettata in acqua insieme al cuginetto, davanti alla mamma e alla sorella, nel tratto fra Currada e Compiano. Il 15enne si è salvato

CANOSSA (Reggio Emilia) – Una 24enne reggiana, Andrea Begliardi, è morta annegata, oggi pomeriggio, nel fiume Enza tra Currada e Compiano nel comune di Canossa. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di San Polo d’Enza, arrivati sul luogo della tragedia insieme ai colleghi di Carpineti, la ragazza con la mamma, la sorella e un cuginetto era andata sull’Enza per trascorrere un pomeriggio sul fiume.

Si erano accampati all’altezza del ponte di Cedogno. Intorno alle 15, insieme al cuginetto 15enne, è andata a fare il bagno. In un tratto del fiume, a causa della corrente, i due sono stati trascinati sotto l’acqua. La sorella che era a riva è entrata per aiutarli, portando in salvo il cuginetto. Solo dopo qualche interminabile minuto la 24enne è riemersa venendo portata a riva dai familiari e altri bagnanti nel frattempo accorsi.

Mamma e sorella hanno tentato le prime operazioni di rianimazione mentre da Parma è stato fatto decollare l’elisoccorso. Purtroppo però tutto è stato vano la ragazza è deceduta sul posto. Il ragazzino è stato condotto all’ospedale di Parma per accertamenti anche se non sembra avere particolari problemi. Sull’esatta dinamica dei fatti, che hanno visto la tragica morte della 24enne, sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri.

Andrea Begliardi

Andrea Begliardi

La salma della 24enne sarà posta a disposizione della Procura reggiana titolare dell’inchiesta che sarà aperta per fare piena luce su questa disgrazia. Andrea Begliardi risiedeva al Bocco di Casina. Aveva frequentato le superiori a Reggio all’istituto professionale Don Zefirino Jodi e poi si era iscritta all’università di Modena e Reggio. Diplomata OSS (operatore socio sanitario), era specializzata nell’assistenza agli anziani. Attualmente lavorava in una struttura sanitaria di Castelnovo Monti.