Campagnola, arrestato per violenza sessuale alla cognata

In manette un 41enne reggiano che ha attirato la coetanea in una zona appartata e ha abusato di lei

CAMPAGNOLA (Reggio Emilia) – Un 41enne reggiano è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale per un aggressione ai danni della cognata, di Campagnola, ieri pomeriggio.

Secondo la ricostruzione dei militari di Campagnola l’uomo, cognato della vittima, con il pretesto di chiarire alcuni contrasti familiari, è riuscito a portare la donna in una zona appartata. Quindi dopo averla aggredita, vincendo la sua resistenza, avrebbe abusato di lei.

La donna, una 41enne, in stato confusionale e con evidenti ecchimosi è riuscita a raggiungere la strada dove ha perso i sensi. Trovata da alcuni passanti, è stata soccorsa e affidata alle cure mediche del personale del 118 che ha quindi allertato i carabinieri.

I carabinieri di Campagnola, dopo aver ricostruito i fatti, hanno rintracciato l’uomo che è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale.