Bufera a Reggio per post di De Lucia su Buonanno

La Lega chiede scuse formali e lui: "Fatelo voi con me". Più tardi il consigliere Dem denuncia in Consiglio: "Minacce a me e alla mia famiglia"

REGGIO EMILIA – Un fiume di commenti inviperiti, molti dei quali irripetibili, sta inondando anche in queste ore il profilo Facebook di Dario De Lucia, consigliere comunale del Pd reggiano finito di nuovo al centro delle polemiche. Stavolta e’ per il commento pubblicato dal Dem ieri, a poche ore dalla morte dell’europarlamentare della Lega nord Gianluca Buonanno, definito da De Lucia “razzista, xenofobo e guerrafondaio”.

Parole su cui la Lega nord di Reggio Emilia non e’ disposta a soprassedere, chiedendo anzi oggi le scuse del consigliere e una presa di distanza da parte del sindaco di Reggio Luca Vecchi. A scusarsi, per De Lucia, dovrebbe invece essere il Carroccio. Ed ecco in che termini sta il ”duello”.

“La polemica politica inscenata da De Lucia col suo messaggio su Facebook e’ veramente becera, cerca di avere visibilita’ attaccando politicamente una persona appena deceduta. Il consigliere comunale del Pd rappresenta ancora una volta il peggior modo di fare politica ma questa volta non possiamo rimanere zitti davanti a tanto”, spiega il commissario provinciale della Lega nord reggiana Matteo Melato.

“Noi crediamo – aggiunge – che davanti alla morte di una persona, a prescindere dal suo credo politico, occorra stare in silenzio e fare solo le condoglianza alla famiglia e ai cari. Invece De Lucia cerca, ancora una volta, visibilita’ per far parlare di se'”. Per questo, conclude Melato, “chiediamo le scuse del consigliere per le parole usate nelle sue strumentali condoglianze e al sindaco Vecchi di dissociarsi dalle parole del suo consigliere”.

A stretto giro arriva pero’ la replica di De Lucia: “Chiedo che la Lega si scusi con me per i commenti da denuncia che sto ricevendo dai vostri verdi e padani militanti”.

De Lucia in Consiglio: “Minacce a me e alla mia famiglia”
Nei commenti apparsi sulla bacheca di Facebook di Dario De Lucia da parte di esponenti della Lega nord “si parla anche di violenze fisiche a me e alla mia famiglia. Si dovrebbe prendere le distanze”. Lo ha detto oggi lo stesso consigliere comunale del Pd, rispondendo oggi in Consiglio comunale al collega Gianluca Vinci. Vinci, segretario emiliano del Carroccio, ha ricordato in aula il post a suo dire irrispettoso con cui De Lucia ha commentato ieri su Facebook il decesso dell”europarlamentare leghista Gianluca Buonanno.