Quantcast

Polveriera, al via le iniziative in vista dell’inaugurazione

Partono domani le manifestazioni in attesa del taglio del nastro previsto per venerdì 13 maggio

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Si avvieranno domenica 8 maggio le manifestazioni legate all’inaugurazione della Polveriera di Reggio Emilia, le cui porte, dopo decenni di oblio e degrado, si riaprono ora al pubblico a conclusione della prima parte dell’intervento di recupero messo in atto dal Consorzio Oscar Romero e da alcune delle più importanti cooperative sociali reggiane aderenti al Consorzio e a Confcooperative.

Le prime attività nel nuovo complesso che viene restituito alla città sono iniziate il 18 aprile scorso, con l’ingresso dei primi ospiti del Centro Diurno e residenziale per persone con disabilità realizzato dalla Cooperativa Sociale Coress, che all’interno della Polveriera lancia ora una serie di iniziative (#OpenWeekCoress) che precederanno, accompagneranno e seguiranno l’inaugurazione ufficiale, prevista per il 13 maggio alle 12, con la partecipazione del sindaco Luca Vecchi.

“Una serie di appuntamenti – spiegano il presidente della società La Polveriera, Leonardo Morsiani, e la presidente di Coress, Emma Davoli – che propongono a tutta la città momenti di festa e di riflessioni, sottolineando anche in questo modo il valore di un progetto e di ambienti in cui non trovano spazio soltanto importanti servizi destinati ai più deboli, ma sono in tutti i sensi luoghi di vita e di condivisione che interessano tutti i cittadini, il quartiere e la città”.

Si comincia, dunque, domenica 8 maggio alle 18, con “Start Open Week: Concerto “Come un’orchestra”, una festa d’apertura aperta a tutti.
Martedì 10 maggio alle 10,30, poi, è prevista la presentazione del libro di Johnny Dotti (figura carismatica della cooperazione sociale italiana) e Maurizio Regosa intitolato “Buono è giusto”, incentrato sul futuro sistema di welfare.

Giovedì 12 maggio alle 15  sarà presentata la ricerca del Consorzio Caire “I paesaggi sociali nella città di Reggio Emilia: immagini del cambiamento”, con l’intervento del presidente del Consorzio Romero Maramotti, di Hiampiero Lupatelli e Davide Frigeri del Consorzio Caire, di numerosi ospiti, tra i quali il Direttore Generale dell’ASL Fausto Nicolini, gli Assessori Matteo Sassi e Serena Foracchia, Roberto Gabrielli della Regione Emilia Romagna, la presidente delle Farmacie Comunali Riunite Annalisa Rabitti, Marco Corradi di Acer, Luca Torri di Stu Reggiane e Giovanni Teneggi direttore di Confcooperative.

Venerdì 13 maggio, alle 12, è poi in programma l’inaugurazione ufficiale del primo dei due edifici già recuperati e fruibili, con l’intervento del Sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi” e la presenza di altre autorità del territorio, quali il D.G. dell’ASL Fausto Nicolini, il Presidente di Confcooperative Reggio Emilia, Matteo Caramaschi accompagnato da Francesco Milza, presidente regionale dell’organizzazione, Gianni Borghi presidente della Fondazione Manodori e un rappresentante del Vescovo.

Sabato 14 maggio alle 17, negli spazi attigui al Centro diurno residenziale per disabili, un appuntamento inserito nel circuito Off della Settimana della fotografia europea, curato dalla Bottega Photographica di Boretto ed incentrata sulla corretta relazione tra recupero degli spazi e relazioni umane e interpersonali.

Il calendario è poi arricchito da una serie di laboratori e seminari promossi dalla Cooperativa CoRess, con due appuntamenti dedicati al confronto (chiamati genitori e familiari) con un operatore sulla quotidianità nella disabilità (9 maggio alle 14,30 e 11 maggio alle 18,30), tre eventi per la cittadinanza (il 9 maggio alle 21 con “Transizioni, cambiamento e problemi: istruzioni per l’uso”, il 12 maggio alle 18,30 con “Fabulous fifty: la vita si impara facendo pratica” e il 13 maggio alle 18 con “Chiacchiere consapevoli: gestire i conflitti senza perdenti”), mentre ben 6 sono indirizzati a bambini, genitori e nonni. Si tratta di “Danzo per mano” per bimbi 0-5 anni (il 10 maggio alle 16,30″), “Danzo e sono felice” per bambini 6-10 anni (sempre il 10 alle 18,00), e poi (tutti il 13 maggio) “Piccoli passi in musica” (0-3 anni alle 16,30), “Colore libera tutti” (4-6 anni alle 16,30), “SuonInsieme” (6-8 anni alle 18 e “Atelier aperto (8-10 anni, ore 18).

Più informazioni su