Nasce Sinistra italiana a Reggio Emilia

L’appuntamento è per domenica 22 all’Ostello della Ghiara dove si alterneranno contributi di associazioni, movimenti, partiti e singoli cittadini

REGGIO EMILIA – Anche a Reggio prende forma il progetto politico Sinistra italiana, il laboratorio politico che porterà alla creazione di un nuovo partito a sinistra che, nelle intenzioni dei suoi iscritti, “si candida a governare il paese per cambiarlo e che lo faccia con un profilo credibile e autonomo, in competizione con tutti gli altri poli esistenti”.

L’appuntamento è per domenica 22 all’Ostello della Ghiara dove si alterneranno contributi di associazioni, movimenti, partiti e singoli cittadini. Ad aprire l’assemblea pubblica sarà la deputata Giovanna Martelli uscita dal Partito democratico per approdare nel gruppo parlamentare di Sinistra Italiana. Le conclusioni saranno del collega Giovanni Paglia, anche lui del gruppo SI, molto attivo in Emilia-Romagna.

Scrivono da Sinistra italiana: “Sarà un pomeriggio di ascolto e confronto dove sarà presentato il coordinamento reggiano di Sinistra Italiana e verranno raccolte nuove adesioni. La costruzione di Sinistra italiana, a Reggio Emilia, ha visto decine di persone, provenienti da realtà e storie diverse, impegnate negli ultimi mesi in numerose assemblee. Al centro dell’iniziativa i temi del lavoro, ecologia, nuove forme partecipative, Europa, il contributo dei movimenti sociali, un focus su mafia e legalità. Iniziamo così a dare battaglia nella società e nelle istituzioni, dentro le sfide referendarie: per rianimare la democrazia e rilanciare la forza e la vitalità della Costituzione; per la centralità dei saperi, istruzione e ricerca; per la dignità del lavoro e un nuovo welfare universale contro diseguaglianze e precarietà; per la giustizia climatica e la conversione ecologica”.

Alle 13 è previsto un pranzo con buffet. La sera ci lasceremo con un aperitivo.