Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Londra elegge un sindaco musulmano: è Sadiq Khan

Il 45enne è figlio di immigrati pakistani. "Non avrei mai creduto che potesse avvenire", ha confessato

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il laburista Sadiq Khan è stato proclamato ufficialmente nuovo sindaco di Londra e ha ringraziato chi lo ha eletto “per avere reso possibile ciò che era impossibile”. Khan, 45enne figlio d’immigrati pachistani musulmani, ha battuto il Tory Zac Goldsmith, 41 anni, erede di miliardari e aristocratici.

Secondo i dati finali, Khan ha ottenuto il 56,8% dei voti, contro il 43,2 di Goldsmith, mentre l’affluenza si è assestata attorno al 46%, la più alta a livello locale degli ultimi anni. Nel suo breve discorso di accettazione, il neosindaco ha ribadito gli impegni del suo programma, dagli alloggi ai servizi pubblici, impegnandosi a dare opportunità a “tutti i londinesi”. Poi ha ricordato con orgoglio le sue origini, rivolgendo un pensiero alla memoria del padre, autista di bus e padre di otto figli, e ringraziando la madre, la moglie, la famiglia e chi lo ha sostenuto.

“Non avrei mai creduto di diventare sindaco di Londra”, ha ammesso rievocando la propria personale e gli inizi del suo percorso. Ha infine richiamato le “controversie” della campagna elettorale – che hanno coinvolto le sue stesse radici musulmane – ma solo per dirsi felice che gli elettori abbiano scelto alla fine “l’unità”. Goldsmith, da parte sua, ha evitato polemiche, complimentandosi e facendo gli auguri al vincitore. La festa della vittoria di Khan, secondo i media, si è svolta in un luogo ‘segreto’: fra gli invitati, il leader del Partito Laburista, Jeremy Corbyn.

Più informazioni su