Quantcast

Franzini Annibale espande la sede storica

Presentati a Mancasale i nuovi diecimila metri quadrati dedicati al siderurgico

REGGIO EMILIA – Ha oltre 140 anni di storia ed e’ passata da un negozio di ferramenta a una realta’ imprenditoriale che oggi conta 10.000 clienti, 170 dipendenti, oltre 40 agenti che presidiano quotidianamente il territorio e 1.500 fornitori, per un fatturato di quasi 60 milioni di euro.

Si tratta della Franzini Annibale, storica azienda di Reggio Emilia attiva nel comparto siderurgia-ferramenta, che nei giorni scorsi ha ampliato la sede storica e ha organizzato due giorni di open day per presentare i nuovi 10.000 metri quadri, dedicati al siderurgico dello stabilimento di Mancasale.

L’impegno sostenuto lo spiega il direttore generale Francesco Franzini: “I lavori sono iniziati nel 2009 e hanno visto un investimento di alcuni milioni di euro. Ora siamo maggiormente competitivi: abbiamo aumentato l’assortimento e la produttivita’ di oltre il 30% e siamo in grado di consegnare i prodotti piu’ velocemente”.

Ci sono poi altre novita’ in arrivo: “Entro la fine dell’anno installeremo quattro magazzini verticali modulari che incrementeranno esponenzialmente gli spazi dedicati all’ampliamento anche della gamma della ferramenta”. La Franzini dispone ora di una superficie di oltre 78.000 metri quadrati, di cui 40.000 coperti, nel quartier generale in via Raffaello Sanzio 29 nella zona industriale di Mancasale a Reggio Emilia.

Di questi, 20.000 metri quadri sono dedicati al siderurgico che distribuisce in Emilia-Romagna 35.000 tonnellate di acciaio all’anno, grazie all’ausilio di 10 carriponte a magnete ed innovativi strumenti informatici all”avanguardia nel settore. Gli altri 20.000 metri sono dedicati alla ferramenta, un altro dei core business, con la gestione di circa 36.000 articoli.