E’ morto il giovane investito dopo il diluvio

Rocco Reverberi, 23 anni, è spirato ieri pomeriggio al Santa Maria Nuova: donati gli organi

REGGIO EMILIA – E’ morto Rocco Reverberi, il 23enne investito sabato sera in viale Regina Margherita all’incrocio con via Cefalonia poco dopo il tremendo diluvio che si era abbattuto sulla nostra città.

Il giovane, che era in coma, è spirato ieri pomeriggio alle 14 nel reparto di Rianimazione del Santa Maria Nuova: non è sopravvissuto alle fratture e ai traumi al torace e alla testa. I parenti hanno dato l’assenso per l’espianto degli organi.

Reverberi lavorava come promoter dalla Vodafone al centro commerciale “I Petali”: sabato, alle 20, aveva finito di far contratti telefonici e a piedi stava rientrando a casa quando, circa mezz’ora dopo, è stato falciato da un’auto mentre attraversava la strada. Abitava con la madre in via Primo Maggio, al Villaggio Stranieri.