Controlli a tappeto nella Bassa: ritirate nove patenti

Fino al mattino inoltrato è stata monitorata la Sp 62 R: sequestrati nove veicoli

Più informazioni su

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Il corpo unico di polizia municipale della Bassa sta moltiplicano gli sforzi al fine di contrastare  il fenomeno delle cosiddette stragi del sabato sera. In particolare nella notte tra ieri e oggi sono stati svolti controlli finalizzati ad individuare i soggetti che si mettono alla guida di un veicolo dopo aver bevuto. Fino al mattino inoltrato è  stata monitorata la Sp 62 R (conosciuta come Variante) i cui automobilisti sono stati tutti sottoposti al controllo dell’alcol test al fine di verificare la loro reale capacità di conduzione del mezzo.

Nel corso del controllo (al quale sono stati sottoposti 370 veicoli) sono state accertate 10 infrazioni per guida in stato di ebrezza di cui 3 di natura penale, in quanto i trasgressori manifestavano un tasso alcolemico superiore alla soglia dell’1,5.

In totale sono state 9 le patenti ritirate ed altrettanti i veicoli sottoposti a sequestro. Ad una ragazza di origine cinese è stata contestata solo la sanzione amministrativa in quanto, essendo neopatentata,  doveva mantenere un tasso pari a zero. Singolare quanto accaduto a due amici originari del Mantovano: il primo, essendo risultato positivo e privato dell’utilizzo dell’auto, ha chiamato il secondo in suo soccorso per farsi recuperare.

Tuttavia una volta giunto sul posto, la polizia municipale ha accertato che  il “soccorritore” era in uno stato più alterato di colui che doveva soccorrere. In conclusione, entrambi hanno dovuto chiamare una terza persona che si occupasse di riaccompagnarli a casa. Nel corso dei controlli che ha visto impegnati 10 operatori, sono state rilevate anche altre sanzioni per mancanza della prescritta assicurazione o revisione dei veicoli.

Più informazioni su