Castellarano, minaccia con il coltello la vicina

Aveva invitato il fratello a pulire gli escrementi lasciati dal suo cane in giardino

CASTELLARANO (Reggio Emilia) – Un operaio ventenne è stato denunciato dopo che aveva usato un coltello per minacciare la vicina di casa colpevole di aver invitato il fratello a pulire gli escrementi che il suo cane aveva fatti nel giardino condominiale. 

E’ successo a Castellarano. Mentre il fratello, senza ribattere, probabilmente proprio perché in difetto, aveva aderito all’invito della vicina di casa provvedendo a raccogliere gli escrementi del suo cane, di diverso avviso si è rivelato essere il fratello.

Quest’ultimo, accortosi di quanto stava accadendo, si è affacciato alla finestra e, brandendo tra le mani un coltello da cucina, ha invitato al silenzio la vicina minacciando di tagliarle la gola. Un grave episodio culminato con l’intervento dei carabinieri della Stazione di Castellarano che, oltre a riportare la calma tra le parti, hanno denunciato il ventenne per minacce aggravate.