Un gelato fatto con il latte del Parmigiano Reggiano

Sarà presentato per la prima volta giovedì alle 12 alla Bottega Italiana di via Copernico a Reggio Emilia in conclusione di un importante incontro di aggiornamento da parte dell’Asl di Reggio Emilia

REGGIO EMILIA – Oltre 700mila tonnellate di latte per Parmigiano Reggiano prodotto a Reggio Emilia, quasi 18 milioni  nell’intero comprensorio, trovano altre strade e, per ovviare alla crisi e alla minor remunerazione del latte alla stalla, iniziano a diventare gelato. L’idea è di Gianni Brancatelli della Bottega Italiana di Reggio Emilia, l’arte è del mastro gelatiere Alan Ferretti e il latte è di Paolo Crotti di Podere Giardino, accumunati sotto l’effige di Coldiretti Campagna Amica Reggio Emilia.

“Un latte completo a cui non c’è bisogno di aggiungere nulla oltre a zucchero e un’addensante naturale – commentano gli artefici del gelato. Il gelato assolutamente genuino, pieno e cremoso, grazie ad un latte frutto dell’esperienza ultrasecolare degli imprenditori agricoli reggiani che nutrono, allevano e curano le bovine per portare la qualità del loro latte al livello necessario per produrre il parmigiano reggiano che viene solo con un latte ‘perfetto’”.

Il gelato sarà presentato per la prima volta giovedì 7 aprile alle 12.00 alla Bottega Italiana di via Copernico a Reggio Emilia in conclusione di un importante incontro di aggiornamento da parte dell’Asl di Reggio Emilia con le imprese di Coldiretti sulla filiera lattiero casearia. Dalle 16.30 la Bottega offrirà assaggi di gelato a chiunque sia curioso di provarlo.

“Senza smettere di operare per migliorare le condizioni di vendita del parmigiano reggiano e di garantirgli il giusto posto sul mercato – commenta il direttore di Coldiretti Reggio Emilia Assuero Zampini – ci è sembrato interessate dare valore al latte di una filiera Dop, certificata, controllata e di altissima qualità, anche trovando nuovi sbocchi commerciali. Questo è solo la prima esperienza di cosa si può fare partendo da una materia prima di valore, riconosciuto prima di tutto dagli addetti ai lavori che si trovano a trasformalo in modo naturale senza doverlo ‘aggiustare’ con additivi o correttori”.

Già altre aziende intraprendenti di Campagna Amica, come Nonno Contadino, hanno sperimentato la produzione di gelato con il latte per il Parmigiano Reggiano presentandolo ai visitatori di Expo con grande apprezzamento.