Sassari sbanca il PalaBigi e batte la Grissin Bon 98-102

Biancorossi saldi al 2º posto in graduatoria a due giornate dal termine della stagione regolare

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Per la prima volta in stagione cade il PalaBigi di Reggio Emilia. A compiere l’impresa è la Dinamo Sassari che, dopo avere violato il campo reggiano in gara 7 di finale scudetto dell’anno scorso, si è ripetuta ieri sera (102-98). Trascinatore dei sassaresi un favoloso Logan che chiude con 37 punti e 10/16 al tiro. Inizio tambureggiante per entrambe le squadre col tabellone che dopo 3′ indica +1 per Reggio Emilia (11-10). Chiuso il primo parziale a +3 il Banco allunga in avvio del secondo, 27-34; la Grissin Bon fa fatica.

Ci pensa un incredibile Logan a ristabilire le distanze firmando da solo il 7-0 che riporta i sardi al +6. Logan martella dalla lunetta e al 7′ Sassari conduce 60-68. Gli ultimi 10′ scattano con la Dinamo che allunga nuovamente fino al massimo vantaggio: 73-87. Il match winner di Sassari è un glaciale Stipcevic che non sbaglia niente dalla lunetta e consegna la vittoria alla Dinamo che ipoteca la qualificazione ai playoff.

“Sassari ha vinto meritatamente – ha esordito così coach Menetti al termine del match – abbiamo fatto una partita non nel nostro ritmo, non nelle nostre caratteristiche; nonostante  questo eravamo riusciti a rimettere le cose a posto ma nei momenti decisivi loro hanno fatto sempre la cosa giusta e noi sempre qualcosa col tempo sbagliato. In questo cammino abbiamo proiettato il nostro lavoro per vincere più partite possibile e per arrivare pronti ai playoff, ma oggi purtroppo non ce l’abbiamo fatta. Avevamo troppi giocatori che stavano riprendendo il loro ritmo, anche se sono contento del rientro di Darjus e di OJ… ci sono buone notizie anche se oggi ci è mancato Amedeo che in questo periodo era molto in forma ed è molto importante per le rotazioni. Grande merito comunque va dato a Sassari che ha giocato un’ottima partita”.

Il tabellino

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Aradori 25, Polonara 13 , Lavrinovic 5, De Nicolao 10, Parrillo 3, Veremeenko 17, Kaukenas 15 , Silins 8, Gentile 2, Golubovic. Allenatore: Menetti.

BANCO SARDEGNA SASSARI: Petway, Logan 37, Formenti ne, Devecchi 5, Alexander 16, D’Ercole 3, Marconato ne, Sacchetti 3, Akognon 12, Stipcevic 16, Varnado 4, Kadji 4. Allenatore: Pasquini.

Parziali: 27-30; 19-22; 24-21; 28-29.

Arbitri: Martolini, Rossi, Quarta.

Più informazioni su