Quantcast

Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

A Reggio in viale IV Novembre c'è la tre giorni dello street food festival

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 8 aprile e che gli eventi vanno fino a domenica 10 aprile, per permettervi così di orientarvi quando leggete oggi e domani.

Città

Teatro Valli: Kolja Blacher è una stella fra le più splendenti del violinismo contemporaneo, Ozgur Aydin è un valentissimo solista statunitense di origini turche. Insieme, in questo recital composito che istituisce collegamenti con i fili conduttori della Stagione, venerdi 8 aprile 2016, ore 20.30, Teatro Municipale Valli, eseguiranno Prokof’ev ( Cinque canti senza parole per violino e pianoforte op. 35 bis e Sonata per violino e pianoforte n. 1 in fa minore op. 80), autore straordinario conosciuto più di nome che di fatto, e la sua spigolosa scrittura violinistica in netta contrapposizione alla Sonata giovanile di Strauss, estrema propaggine romantica. Tra i due, Tzigane di Maurice Ravel.

Teatro Valli: sabato al Ridotto del Teatro Municipale Valli, ore 11.30, Ariosto, Orlando e le furie della modernità Lectio magistralis di Gino Ruozzi. Incontro gratuito aperto al pubblico e agli studenti delle scuole superiori di Reggio Emilia e provincia, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Caffetteria, atrii e spazi del Teatro Municipale aperti dalle 15, con “Ariosto nell’opera e in teatro”, mostra di costumi e fotografie del Rinaldo di Händel, con la regia, le scene e i costumi di Pier Luigi Pizzi e proiezioni di Orlando furioso di Luca Ronconi. Al Teatro Municipale Valli, dalle ore 9.30 alle 12 e dalle 15 alle 18.00 Visite guidate del teatro (gratuite, su prenotazione).

Teatro Ariosto: domenica al Teatro Ariosto, ore 18, L’Assai furioso Orlando Racconti e letture di Marco Baliani (ingresso gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili). Al Teatro Ariosto, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 17 visite guidate del teatro (gratuite, su prenotazione). Prenotazione visite guidate: da lunedì 4 a venerdì 8 aprile 2016 a visiteguidate@iteatri.re.it

Viale IV Novembre: torna la seconda edizione di In Food We Truck, lo Street Food Festival itinerante – organizzato dai reggiani Stefano Tedeschi e Gianni Boschini, in collaborazione con il Comune di  Reggio Emilia – che parte proprio da Reggio Emilia, il cuore della food valley. Sarà possibile infatti incontrare sapori di tutti i tipi, per tutti i gusti e tutte le tasche. Incontrare i food trucker più avventurosi, ascoltare le loro storie appassionanti. Vedere furgoni, furgoncini, apecar e trucker di tutti i tipi, belli per diversità e inventiva. Assaggiare e spiluccare delizie per gli occhi e la bocca.

Palasport: sono ancora disponibili i biglietti per il “Maximilian Tour 2016” il tour di Max Gazzè che arriverà al Palasport di Reggio venerdì 8 aprile 2016 alle ore 21.   “Maximilian” è il nuovo progetto discografico di Max Gazzè, uscito ad ottobre per la Universal Music ed arriva a due anni da “Sotto Casa” e dopo “Il Padrone della Festa” (scritto e pubblicato con Daniele Silvestri e Niccolò Fabi). “La vita com’è” è il singolo che ha anticipato il disco: attualmente è il brano più ascoltato e scaricato del momento, numero uno su tutte le piattaforme digitali.

Ente Fiere: Domenica 10 aprile alle Fiere di Reggio Emilia arriva la terza edizione del 2016 per il mercatino più bello che c’è. Spazi espositivi già tutti esauriti. Ingresso visitatori: 2 euro. Consiglio dagli organizzatori: dal momento che all’apertura dei cancelli la ressa è notevole, il consiglio è di arrivare in fiera dopo le 10. Tanto gli affari si fanno per tutto il giorno. Usatissimo è anche su FB all’indirizzo www.facebook.com/usatissimo. Vecchi abiti dal fascino vintage; oggetti usati e impolverati ma con ancora tantissimo da dare; giocattoli che un bimbo non usa più e che possono diventare l’oggetto del desiderio di un altro; accessori, oggettistica, libri, elettrodomestici e tantissimo altro ancora. Non c’è limite, non c’è vincolo: qualsiasi oggetto può essere trovato e comperato a prezzi da vero affare ad Usatissimo, basta che non sia nuovo.

Mauriziano: torna la domenica al parco del Mauriziano con famiglie e bambini, un evento che in questi anni ha coinvolto tante associazioni e realtà benefiche reggiane, organizzato da Aima (Associazione italiana malattia Alzheimer) col patrocinio del Comune di Reggio Emilia. L’appuntamento è per domenica 10 aprile dalle 10 alle 19 al Parco del Mauriziano, nel quartiere San Maurizio, per la sesta edizione della festa. La proposta è molto ricca. Ci saranno gli asinelli di Aria Aperta di Massimo Montanari, la truccabimbi e clown Elisa, la tenda degli alpini, i giochi da tavolo di Giovani nel Tempo, la famiglia delle api dell’apicoltrice Anna Ganapini, il laboratorio di creatività con la creta dello scultore Franco Andreoli, gli arcieri, i musici e gli sbandieratori della Maestà della Battaglia. Si uniranno alla festa i volontari dei “Lupi dell’Appennino Reggiano” della Protezione Civile, con i loro cuccioli in addestramento: i bambini potranno far provare alcuni esercizi ai cani ed essere piccole unità cinofile per un giorno. Non mancherà poi lo stand gastronomico con gnocco fritto, salumi, erbazzone, torte e bibite. Il ricavato della giornata sarà devoluto a sostegno dei Caffè Incontro gestiti in provincia di Reggio da AIMA. Per informazioni,www.aimareggioemilia.it.

Biblioteca: venerdì alle 17.30 la Sala del Planisfero della Biblioteca Panizzi ospiterà la presentazione del libro “Pasolini integrale” di Gianni Borgna (Castelvecchi, 2015). Intervengono Angela Felice, Direttrice del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia, Piergiorgio Paterlini scrittore e giornalista, Roberto Chiesi Responsabile del Centro Studi-Archivio Pasolini della Fondazione Cineteca di Bologna. Letture dal vivo  di Bernardino Bonzani Teatro dell’Orsa. Introduce e coordina Lorenzo Capitani.

Chiesa dei Santi Giacomo e Filippo: Juan Paradell Solé, l’organista spagnolo del Papa, si esibirà domenica prossima alle ore 18 nella chiesa dei Santi Giacomo e Filippo di via Roma, nell’ambito della rassegna Soli Deo Gloria. Nel concerto, in memoria di Adriana Cavallini, si esibirà anche la Cappella Musicale della Cattedrale di Reggio Emilia diretta da Primo Iotti.

Arci Dinamo: Una serata alla scoperta dell’electroswing, un genere musicale con origini inglesi che fonde lo stile swing con musica elettronica di vario stampo, tra cui house, hip hop, turntablism e pop. E’ la proposta musicale del venerdì sera del circolo Arci Dinamo di via Monte San Michele. Di scena il duo Quasi 57 che ci accompagnerà con il suo inimitabile stile retrò per ballare allegramente tutta la notte. Abbigliamento consigiato: papillon, bretelle, perle, righe, circense. Ingresso gratuito riservato ai possessori di tessera Arci. E domani sera dj set con Dj Br1, dalle 20 aperitivo infuocato. Per altre informazioni e prenotazioni telefono 373 770 9572.

Fonderia 39: Aterballetto torna ad esibirsi sul palcoscenico di casa, ovvero alla Fonderia39 di via della Costituzione 39, con una nuova coreografia di Saul Daniele Ardillo, danzatore e coreografo della Compagnia. L’appuntamento è per stasera alle 20,30. Impersonal deep è il titolo di questa creazione su musiche originali eseguite da Tiziano Bianchi (computer e tromba) e Nicholas Thomas (vibrafono). Con Impersonal deep sarà rappresentata una coreografia per tutta la compagnia “LEGO” di Giuseppe Spota, che ha debuttato con successo nel 2015. Un collage di musiche (Filetta, Jóhannsson, Ólafur Arnalds/Nils Frahm) per questa creazione che vuole sondare il rapporti interpersonali nell’era di internet e dei social media. Biglietti: intero 12 euro e 10 euro per possessori Aterballetto Card, ragazzi sotto i 12 e anziani sopra i 65 anni. Biglietteria on line www.biglietteriaaterballetto.it info 0522 273011.

Catomes Tot: sabato alle 22 Radio Alice, presentazione del nuovo album (il sonno della ragione genera) ecomostri ” in uscita per Lo Scafandro, etichetta di Fabrizio Tavernelli, ingresso 5 euro con CD “Ecomostri” in omaggio.

Piazza Duca D’Aosta: Domenica 10 aprile aria di festa da Piazza Duca d’Aosta lungo Via Emilia Santo Stefano. Residenti dell’Aps “Via Filzi & Dintorni” e commercianti di “Santo Stefano 2.0” organizzano, in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, il Mercatino dei Bambini e la “Festa del Gusto – specialità enogastronomiche della tradizione italiana”. Il Mercatino di Santo Stefano, a cura di “Via Filzi & Dintorni”,  si terrà dalle 9:30 alle 12.30  in Piazza Duca d’Aosta ed è rivolto ai bambini dai 7 ai 12 anni, che nel verde dei giardini di Porta Santo Stefano possono trasformarsi in piccoli mercanti per vendere i loro giochi usati o i loro piccoli manufatti,  contrattando con i coetanei in piena autonomia: la trattativa è gestita interamente dai bambini, come dettato dal Regolamento che viene consegnato all’entrata. A fine mattinata si tiene l’estrazione di un premio a sorpresa tra tutti i partecipanti. Per iscrizioni e informazioni:  http://fabiofilzire.wordpress.com. E’ possibile anche registrarsi la mattina stessa passando da Piazza Duca d’Aosta. In concomitanza, i negozi di “Santo Stefano 2.0” e Com.Re propongono lungo Via Emilia Santo Stefano, dalle 8:00 alle 19:00,  la Festa del Gusto: si potranno trovare specialità enogastronomiche della tradizione italiana ed assistere alla preparazione dei ciccioli con i tradizionali paioli a legna.

Malaguzzi: cena libanese al Malaguzzi Sono aperte le iscrizioni alla cena di beneficenza a tema libanese (con menù e spettacolo di danza), il cui intero ricavato andrà al sostegno dei poveri libanesi e dei rifugiati siriani e iracheni. La organizza – per domani alle 20.15 al ristorante Pause del Centro Internazionale Loris Malaguzzi di via Bligny 1 – il progetto Leo Tod “Oui pour la vie”. Prenotazione necessaria: 340 5323107, 348 5639189.

Teatro Corso Rivalta: sesto appuntamento per il Festival Teatro Italiano, rassegna in lingua organizzata dal Corso di Rivalta, che sabato applaudirà la Compagnia Levia Gravia nello spettacolo Spogliate della vita, atto unico scritto, diretto e interpretato da Liliana Boubé. La poliedrica artista salirà sul palco di Via Sant’Ambrogio alle 21:15, insieme a Patrizia Conti, Martina Vescovi, Marzia Martini, Stefania Iotti e Valeria Calzolari, con le quali porterà in scena quindici personaggi, quindici donne che differiscono da più punti di vista, come l’età, la cultura, il carattere, l’estrazione sociale e il Paese d’origine. Il biglietto intero costa 7 Euro, il ridotto 4 Euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 339-7117163 o recarsi presso la biglietteria della sala alle porte della città, dalle 16:30 alle 18 di ciascun giorno di rassegna e mezz’ora prima dell’apertura del sipario.

Provincia

Fuori Orario, Taneto di Gattatico: i Marlene Kuntz nel concerto-tour del nuovo album “Lunga attesa”, un ritorno al rock degli inizi; in scaletta anche i vecchi successi e di supporto il performer Lory Muratti. Venerdì 8 aprile al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Re), dalle 22. Il concerto comincia alle ore 23, preceduto alle 22 dal performer Lory Muratti con lo spettacolo «Scintilla» (album edito da Mescal ed eBook pubblicato da Feltrinelli), che in versione ridotta si configura come monologo-concerto-incursione dove l’artista trasporta il pubblico dei Marlene fra le note e le parole di una storia emozionante. Ingresso con tessera Arci e biglietti a 15 euro, prenotabili su www.arcifuori.it o in prevendita al Fuori Orario, nei punti abituali e su TicketOne

Fuori Orario, Taneto di Gattatico: “Party Italia – Solo musica italiana”, nuova festa musicale con concerto degli Asil Republic in “Tributo a Vasco Rossi”, dj set dei Fratelli d’Italia e sorprese. Sabato 9 aprile al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico (Re), ore 22.30. Ingresso a 12 euro con una consumazione inclusa, riservato ai soci Arci. Il Fuori Orario apre alle ore 20, insieme al punto ristoro (per la cena prenotare allo 0522-671970). Dalle 20.30 alle 22 l’Apericena offerto dal circolo con la selezione musicale di Puccione. Servizio bus gratuito da Parma, sostenuto dal Fuori Orario: orari, fermate e info varie su www.arcifuori.it.

Scandiano: sul palcoscenico della discoteca Corallo stasera alle 22 salirà una star della musica europea degli anni ’80-’90: Paul Young (nel locale si può cenare, informazioni 335 7063305). Paul Antony Young è un cantante britannico di musica pop rock e, soprattutto, soul, con una spiccata propensione per brani disco ballabili e romantiche ballate sentimentali.

Rubiera: sound fatto apposta per ballare, è quello proposto dalla band Oxxxa che domani dalle 22 animerà la discoteca Matterello di via Emilia Ovest 4b (informazioni 0522 62.85.77, 328 8177354). Il progetto OxxxA nasce a Milano. Nel corso degli anni la band diventa la più popolare in tutta Italia e acclamata in Europa.

Correggio: Big sul palco per il Nepal Un anno fa, il 25 aprile 2015, il Nepal è stato sconvolto da un terremoto. “InCanto – Waer for Nepal” è il titolo di un concerto di beneficenza in programma domani alle ore al teatro Asioli. L’incasso servirà a finanziare il progetto “Acqua per i bambini del Nepal”. Al concerto hanno dato la loro adesione artisti e gruppi del calibro dei Modena City Ramblers, Coro Indaco, Anabasi Road, Andrea Tosi, Alessandro Scillitani e altri. Conduce la serata l’attrice Patty Garofalo. Ingresso 10 euro.

Bagnolo: Nuova Civiltà al Maki Pub Musica per divertirsi, ma soprattutto per stare insieme e fare anche solidarietà. E’ questa la mission di Nuova Civiltà, la band scandianese di “rock cristiano” (ma loro amano chiamarsi complessino) che domani sera alle ore 21 sarà di scena sul palcoscenico del Maki Pub di via Boiardo. Tutte le informazio sul sito www.makipub.it.

Castelnovo Sotto: Ritorna come ogni anno, con la seconda domenica di aprile, il tradizionale appuntamento castelnovese della Fiera dei Cavalli, con un programma ricco di iniziative che si svolgeranno nel cuore del paese. Domenica all’interno del Parco Rocca, a partire dalle 10, sarà allestita una mostra con oggetti e rappresentazioni del mondo contadino, mentre alle 16 è in programma la cottura di una forma di Parmigiano Reggiano in collaborazione con la latteria La Grande. Sempre all’interno del Parco Rocca, sarà organizzato per i più piccoli il battesimo della sella con l’Asd Ippogrifo. In mattinata (ore 10.30), inoltre, spazio alla solidarietà con l’inaugurazione del defibrillatore donato dal circolo Arci Gialloverde (che verrà collocato in via Gramsci) e di due mezzi per il trasporto disabili della Pubblica Assistenza e Soccorso di Castelnovo Sotto  e Cadelbosco Sopra. In occasione della fiera è in programma anche l’apertura straordinaria del Museo della Maschera (in collaborazione con l’associazione “Al Castlein”) e del museo delle tappatrici d’epoca di Silvano Perseguiti con le sue novità, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18. Sempre all’interno del municipio, in sala “Bianca Magnani” e in sala consiliare l’esposizione di quadri di vari artisti, visitabile da sabato 9 a venerdì 15. In più, bancarelle, stand e luna park nelle vie del centro e la possibilità di gustare il gnocco fritto preparato dall’associazione “Al Castlein” all’interno del Parco Rocca. Sempre nell’ambito della fiera, da segnalare sabato 9 aprile l’undicesima edizione del memorial di calcio “Gianfranco Arleoni” allo stadio comunale “Ristori” di Meletole, organizzato dall’Usd Castelnovese-Meletolese e l’inaugurazione di nuove lavagne luminose all’istituto comprensivo “Marconi” e, domenica 17, II trofeo “Fiera dei cavalli”, promosso e organizzato dalle scuderie Crysthal.

Guastalla: “Phone and… / Informale”: mostra personale di Oscar Piovosi dal 9 al 25 aprile 2016 nella Galleria del Palazzo Ducale di Guastalla (RE). Promossa dalla Pro Loco, con il patrocinio del Comune di Guastalla, l’esposizione è curata da Sergio Zanichelli. Il vernissage si terrà sabato 9 aprile, alle ore 17.30, alla presenza dei autorità cittadine, dell’artista e del curatore. In mostra, una quarantina di opere tratte da due recenti serie realizzate dall’artista: “Phone and… / Distanze”, ciclo esposto nel 2015 alla Galleria L’Ottagono di Bibbiano (RE), ed “Informale”, un percorso inedito attraverso il quale il pittore abbandona temporaneamente la figura, lasciandosi andare alla libertà del gesto.

Guastalla: Sabato e domenica il Teatro Comunale R. Ruggeri aderisce all’iniziativa dell’Ibc regionale proponendo concerto per pianoforte, narrazione storica, assistenza ai montaggi scenici. Sabato 9 Aprile alla 18 “Raccontare il teatro fra musica e parola”, concerto per pianoforte e narrazione storica del teatro a 50 anni dalla riapertura. Domenica allle 18 “Costruzione di un evento”, montaggi scenici e prove aperte, in occasione del festival internazionale di Teatro Lab – percorso di formazione e promozione della cultura teatrale, ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Castelnovo Monti: sabato 9 aprile, il teatro castelnovese ospiterà “Un sabato…del piffero”, e invita adulti e bambini a un pomeriggio in compagnia, all’insegna del divertimento, della musica e dell’arricchimento culturale. L’inizio del pomeriggio è pensato per i più giovani, con l’iniziativa “Venite bambini, dai più grandi ai più piccini…”. Dalle 15.30 alle 16.15 è organizzato un itinerario musicale alla scoperta degli angoli più magici del teatro Bismantova. Per un teatro visto “da dentro”. Dalle 16.15 alle 17 sarà poi la volta del mini laboratorio teatrale “Il pifferaio magico”, condotto da Fabio Gaccioli. Per un teatro vissuto da protagonisti. I posti massimi disponibili per visita e laboratorio saranno 40, ed è gradita la prenotazione. Per tutti, grandi e piccoli, dalle 18 alle 19 andrà invece in scena il concerto “Non solo pifferi”, del quartetto di flauti “4.20”, composto da allieve dell’istituto superiore di studi musicali “Peri-Merulo”. In programma musiche di Bozza, Kuhlau, Quantz, Tcherepnin. A seguire ci sarà un aperitivo offerto dal teatro, e saranno illustrate le iniziative future. Il quartetto “4.20” si è formato quest’anno: Giulia Genta, Letizia Spaggiari, Chiara Spezzani e Benedetta Polimeni, tutte sotto la guida del Maestro Giovanni Mareggini,hanno voluto dare vita a un gruppo all’interno del quale ognuna possa mettere in gioco la propria passione, gli anni di studio e la voglia di divertirsi, facendo musica e nuove esperienze insieme.