Il pediatra Gianni Bartoli ucciso da un malore

Il medico 63enne è stato trovato morto da un passante in via Madonna della Neve a Gavasseto: si è sentito male mentre faceva un giro in bici

REGGIO EMILIA – Il pediatra di 63 anni, Gianni Bartoli, piuttosto conosciuto a Reggio, è morto stamattina per un malore mentre stava facendo un giro in bicicletta in mountain bike a Gavasseto in via Madonna della Neve.

Il medico è stato trovato riverso a terra, vicino alla bicicletta, da un passante. Ci è voluto un po’ per identificarlo perché, a quanto pare, il pediatra era senza documenti. Sul posto, per i rilievi, è arrivata la polizia municipale.

Il dottor Bartoli aveva lo studio in via Aristotele e viveva in via Giulio Romano con la moglie Manuela e i due figli Daniele e Filippo. Oltre che per aver curato centinaia di piccini era conosciuto anche perché aveva preso in affido diversi bambini nella sua famiglia.