Fuori Binario, tutti gli eventi in zona stazione

In estate al via i lavori sul piazzale, la porta di accesso alla città

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Un ricco calendario di eventi tra mercatini, mostre fotografiche e cibo di strada concentrati da questa primavera a fine anno nella zona della stazione ferroviaria. E’ la rassegna “Fuori binario” presentata oggi dal sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi come strumento di riqualificazione del quartiere, nell’ambito del patto sulla sicurezza firmato con i residenti nel giugno del 2015.

“E’ un programma costruito insieme, in un clima positivo e rasserenato. Un’azione importante, che si inserisce nelle nostre linee di mandato volte alla rigenerazione urbana, cioe’ degli spazi, e alla rigenerazione sociale, cioe’ delle relazioni in diversi quartieri, fra cui questo della stazione ferroviaria centrale. Facciamo leva sulle risorse ed energie positive, per realizzare nuova qualita’ di vita”, spiega il sindaco.

Tra gli interventi previsti quest’estate anche la riqualificazione del piazzale della stazione centrale, su cui il paesaggista Giuseppe Baldi, curatore del progetto anticipa: “Si interverra’ cercando di rendere riconoscibile e rappresentativa la piazza, ora anonima e con edifici alti e incombenti, fra l’altro con l’ampliamento degli spazi verdi e nuovi allestimenti, aiutando questo luogo a diventare punto di riferimento della zona”.

Il Comune di Reggio “insieme con tutti coloro che vivono e lavorano nel quartiere della stazione centrale, le associazioni di categoria e gli esercenti – aggiunge l’assessore a Sicurezza e Attivita’ produttive Natalia Maramotti – si propone di costruire qui un nuovo ambiente di Reggio Emilia, in cui gli spazi pubblici, a cominciare dal piazzale Marconi, accolgano tutta la comunita’, dai residenti storici ai nuovi residenti, a coloro che viaggiando raggiungono la nostra citta”.

Vogliamo ampliare l’offerta culturale e la frequentazione del quartiere, includendolo sempre piu’ nella citta’”.

Più informazioni su