Castelnovo Monti, casalinga truffatrice sul web denunciata

La donna aveva raggirato una studentessa ventenne reggiana facendosi pagare 150 euro per uno smartphone mai consegnato

CASTELNOVO MONTI (Reggio Emilia) – Una casalinga 50enne parmigiana è stata denunciata per truffa ai danni di una studentessa ventenne di Castelnovo Monti che ha cercato di acquistare uno smartphone versando, a garanzia dell’acquisto, in una carta prepagata, la caparra richiesta pari a 150 euro per poi scoprire il raggiro quando non ha ricevuto quanto acquistato, sebbene sollecitato.

Quando ha capito di essere stata vittima di un raggiro la studentessa è andata dai carabinieri della stazione di Castelnovo Monti formalizzando la denuncia per truffa. Dopo una serie di riscontri tra l’account di posta elettronica, l’IP del computer utilizzato per l’annuncio trappola e la postpay dove erano stati versati i soldi, i carabinieri hanno concentrato le loro attenzioni investigative sull’odierna indagata nei cui confronti venivano acquisiti una serie di incontrovertibili elementi di responsabilità per il reato di truffa per la cui ipotesi di reato veniva quindi denunciata.

I militari intendono ora far luce sull’eventuale giro d’affari della donna che si era insidiata nei siti di compravendita più cliccati piazzando annunci trattanti la vendita di smartphone di ultima generazione che ovviamente commercializzava a prezzi assolutamente convenienti.