Quantcast

Brescello, firmato il commissariamento da Mattarella

Il presidente ha affidato la gestione del Comune, in questo periodo, al viceprefetto Michele Formiglio, a cui si aggiungeranno il viceprefetto Antonio Oriolo e la dottoressa Luciana Lucianò

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Il presidente della Repubblica Mattarella ha firmato il commissariamento per 18 mesi del Comune di Brescello. L’atto è stato pubblicato sul sito internet del Quirinale e verrà poi diffuso sulla Gazzetta Ufficiale.

Il presidente ha affidato la gestione del Comune, in questo periodo, al viceprefetto Michele Formiglio (in carica già dopo le dimissioni del sindaco Coffrini), a cui si aggiungeranno il viceprefetto Antonio Oriolo e la dottoressa Luciana Lucianò.

Oriolo, 50 anni, è già stato commissario straordinario nei Comuni di Mezzana Mortigliengo (Biella), Valentano (Viterbo) e Pescasseroli (L’Aquila) e ha fatto parte del gruppo di lavoro, nel 2011-12, per la realizzazione del progetto tutela del sistema economico dalle infiltrazioni mafiose al Ministero dell’Interno.

Luciana Lucianò, 63 anni, attualmente dirigente della Prefettura di Genova, tra i vari incarichi ha svolto quello di commissario straordinario nel Comune di Ventimiglia, sciolto per infiltrazioni mafiose.