Brescello, fermati con il bagaglio pieno di autoricambi

Tre moldavi sono stati denunciati per concorso in ricettazione dai carabinieri di Boretto

Più informazioni su

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Tre moldavi sono stati denunciati con l’accusa di concorso in ricettazione dopo essere stati fermati dai carabinieri di Boretto sulla loro Peugeot 407 con targa bulgara, lunedì notte nella zona industriale di Brescello, in via Flinghé, con vari autoricambi per Bmw (gruppi ottici, centralina, griglie altoparlanti, spazzole tergicristallo) del valore commerciale di oltre 600 euro che, a loro dire, avevano pagato 50 euro.

I tre moldavi di 22, 24 e 30 anni, tutti operai e residenti a Parma, hanno detto ai militari che avevano acquistato i ricambi che avevano nel bagagliaio ma i carabinieri pensano che possano essere stati rubati in un autodemolitore. I carabinieri hanno sequestrato il materiale e ora cercheranno di capire dove possano essere stati sottratti.

Più informazioni su