Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Bergamo, schianto frontale: muoiono tre giovani

Le tre vittime erano su una Fiat Panda che si è scontrato contro una Volkswagen Passat berlina

BERGAMO – Tragedia a Caravaggio, in provincia di Bergamo, dove ieri, in un incidente stradale, sono morti tre giovani: due 18enni e un 19enne, sull’ex statale 11 Padana superiore. Due le auto coinvolte: su una viaggiavano quattro giovani e sull’altra una coppia di 30enni. Tre dei quattro ragazzi sono deceduti sul posto. Una delle due vetture, forse per la pioggia, è sbandata finendo contro l’altra che proveniva dal senso opposto.

I quattro ragazzi viaggiavano a bordo di una Fiat Panda vecchio modello: alla guida Alessandro Surace e con lui Alessio Manara, 18 anni, e Daniele Colombelli, 19 anni, entrambi deceduti, oltre a Dimitry Krasnov, 18 anni di origini bielorusse, rimasto ferito. Era l’1 meno un quarto quando, secondo una prima ricostruzione, la Panda stava uscendo dall’abitato di Caravaggio, imboccando l’ex Statale Padana Superiore (ex statale 11) per poi spostarsi in direzione di Treviglio.

Dall’altra parte stava arrivando una Volkswagen Passat berlina. A bordo una coppia di fidanzati di Romano, 32 anni lui, 30 lei. All’altezza dello stadio comunale le due vetture si sono scontrate frontalmente arrestandosi sul colpo. Nello scontro i ragazzi sulla Panda hanno avuto la peggio: la macchina è uscita distrutta dallo schianto.

A sopravvivere è stato il 19enne seduto a fianco del conducente. Quest’ultimo è una delle vittime: si chiamava Alessandro Surace ed è morto sul colpo. Gli altri due giovani sono riusciti ad uscire dal mezzo ma sono deceduti poco dopo l’arrivo dei soccorsi. Sotto shock gli occupanti della Passat.