Aeroporto, nel 2015 conti in utile per la società

Si dimette il presidente Spattini e viene sostituito dal commercialista Paolo Rovatti

REGGIO EMILIA – Cambio della guardia ai vertici della societa’ Aeroporto di Reggio Emilia, che chiude in utile il bilancio 2015. E’ quanto emerso dalla riunione dell’assemblea dei soci di oggi che ha approvato il bilancio consuntivo 2015 della societa’, chiuso con un utile di 15.840 euro e ricavi in aumento, per 85.333 euro. Il margine operativo e’ passato da 20.000 a oltre 80.000 euro.

“Il risultato dell’esercizio 2015 rappresenta la conferma e stabilizzazione del processo di risanamento dei conti iniziato cinque anni or sono. La societa’ e’ oggi finanziariamente autosufficiente, non facendo ricorso ad alcun indebitamento bancario e non avendo necessita’ di contributi da parte dei soci o di altri finanziatori”, commentano da piazza Prampolini.

“Le azioni e le strategie poste in essere consentono di ipotizzare, nei prossimi esercizi, una situazione di stabile equilibrio finanziario e il raggiungimento di risultati positivi pressoche’ costanti, anche qualora non dovessero intervenire ricavi aggiuntivi da attivita’ collaterali (eventi musicali e di intrattenimento)”, aggiunge il Comune.

L’assemblea ha anche preso atto delle dimissioni, per ragioni personali legate all’attivita’ professionale, del presidente Federico Spattini e lo ha ringraziato, evidenziando “i rilevanti risultati ottenuti nei due anni al vertice della Societa’ Aeroporto: il raggiungimento dell’intesa e la formalizzazione dell’accordo con Enac per la concessione totale dell’area aeroportuale di Reggio Emilia, la valorizzazione dell’area operativa del Campovolo e appunto gli esiti gestionali e finanziari della societa’, tutti di segno nettamente positivo”.

I soci hanno letto presidente Paolo Rovatti, 54 anni, dottore commercialista, revisore contabile e consulente d’impresa in materia tributaria e di valutazione di aziende e patrimoni.