Quantcast

Ubriaca chiede informazioni alla Polstrada: patente ritirata

Una 48enne reggiana è arrivata in auto al comando di viale Timavo: le hanno risposto, ma l'hanno pure sanzionata per guida in stato di ebbrezza

REGGIO EMILIA – Si presenta completamente ubriaca al comando di polizia stradale di viale Timavo per chiedere informazioni. Le riceve, ma la patente le viene ritirata e viene accompagnata a casa da un amico dopo essere stata sanzionata per guida in stato di ebbrezza.

E’ successo ieri sera verso le 18 quando gli agenti del comando hanno visto arrivare una Fiat Punto che procedeva a zig zag e si fermava nel piazzale della Stradale. Dall’auto è scesa una donna di 48 anni, residente a Reggio, che ha chiesto alcune informazioni agli agenti.

Durante il colloquio, poiché era evidente che era ubriaca,è stata sottoposta alla prova dell’etilometro dal quale si rilevava un tasso alcolemico oltre il limite consentito. Le è stata ritirata subito la patente per la sospensione ed è stata multata per guida in stato di ebbrezza.

La donna dopo aver ricevuto le informazioni richieste, veniva accompagnata a casa da un amico fatto giungere sul posto al quale tra l’altro è stata affidata l’autovettura.