Tutti gli appuntamenti dell’8 marzo a Reggio

Libri, conferenze, teatro e cinema per la festa della donna

REGGIO EMILIA – Reggio celebra oggi 8 marzo la festa della donna in molti modi. Ecco gli appuntamenti nella nostra città.

Nelle librerie Coop sarà donato, a tutte le donne che acquisteranno un libro, un volume su Misia Sert, la musa che ispirò pittori, musicisti e intellettuali dell’Avanguardia parigina e che si racconta nella sua autobiografia “Misia”. Il preziosissimo libro, edito da Adelphi, verrà donato in edizione speciale dalle Librerie Coop a tutte le donne che oggi acquisteranno un volume nelle Librerie Coop.

C’è poi la festa dell’8 marzo pensata da Gusto sapiens con Monica Benassi, in collaborazione con Coldiretti Donne Impresa e Campagna Amica, insieme al Circolo degli artisti di Reggio Emilia, per mostrare le tante espressioni della donna. L’appuntamento è stasera alla Fattoria Nonno Contadino, che la giovane imprenditrice Emanuela Beghetti ha saputo aprire ad una diversa imprenditorialità. Info e prenotazioni: 339/3965678.

Per quel che riguarda la sanità, nell’ambito della prevenzione dell’osteoporosi, oggi dalle 10 alle 17.30, recandosi presso una delle strutture aderenti all’iniziativa sarà possibile sottoporsi a un esame non invasivo e di rapida esecuzione. Si tratta di un’ultrasonometria ossea quantitativa effettuata a livello del calcagno, esame complementare che aiuta a valutare il rischio di fratture. A Reggio aderisce Villa Salus.

Alla Unimore-Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia si terrà invece un approfondimento sui temi della violenza fisica e verbale nelle relazioni di coppia. Promossa dal dipartimento di studi linguistici e culturali dell’ateneo. La giornata di studi dal titolo “Se questo è amore. Dinamiche di potere e violenza nelle relazioni di coppia: teorie, analisi e pratiche di contrasto” si terrà domani mattina dalle ore 9.30 nell’aula magna del Palazzo del Rettorato a Modena.

Oggi alle 17,30, nella sala conferenze di Palazzo Magnani, ci sarà invece la conversazione tra Roberta Mori, consigliera regionale, presidente della Commissione Parità e diritti delle Persone, Fulvia Signani, psicologa, Maria Brini, medico, che avrà luogo oggi alle 17.30 nella sala conferenze di Palazzo Magnani per i Martedì della Libera Università Crostolo, affronterà un tema diventato solo di recente oggetto di attenzione e dibattito: la medicina di genere. L’incontro è a ingresso libero. Per informazioni: Libera Università Crostolo, tel. 0522/452182.

Per quel che riguarda il cinema, invece, questa sera al multisala Uci Cinemas ai Petali, sarà presentato “Lei disse sì”, il film diretto da Maria Pecchioli che racconta la storia – oggi più che mai attuale – del viaggio delle promesse spose italiane Ingrid Lamminpää e Lorenza Soldani, costrette a volare fino in Svezia per coronare il loro sogno d’amore fino al fatidico sì. “Lei disse sì” è più di un film documentario, è un progetto cross mediale: nasce come un video-blog, che racconta i mesi che precedono il matrimonio di Ingrid e Lorenza, ma è anche una pagina Facebook che conta a oggi quasi 10 mila fan.

A teatro, invece, domani sera (ore 21) nell’ambito del calendario di iniziative di “Primavera Donna”, al teatro Cavallerizza va in scena lo spettacolo “Cullami ancora mamma…”, organizzato dal Comune con la direzione artistica di Costanza Gallo e la regia di Marina Meinero. Lo spettacolo, a ingresso gratuito, vede il coinvolgimento di artiste italiane e non, impegnate in un percorso musicale sul tema delle ninnananne, accompagnate da letture sul tema del rapporto madre-figlia.