Quantcast

Reggiana-Pordenone, aperta la prevendita

La prossima sfida sarà il 2 aprile, dopo la bella vittoria domestica di mercoledì sera

REGGIO EMILIA – Dopo la vittoria domestica di ieri sera al Mapei Stadium contro la Pro Patria, è ora attiva la prevendita per la prossima sfida di campionato della Reggiana, gara che si disputerà allo stadio “Botecchia” di Pordenone sabato 2 aprile alle ore 20:30.

La prevendita è attiva attraverso il circuito Ticketland1000, dal quale è possibile usufruire anche dello stampa a casa. Il prezzo del biglietto è di 10 euro più diritti di prevendita e sarà attiva l’iniziativa “Porta 2 amici allo stadio”. I punti vendita in città e nelle zone limitrofe sono Meridian Travel, corso Garibaldi 25/A Reggio; Centro Video Taroni, via Mazzini 21/AB a Scandiano; Radio Bruno, Via Nuova Ponente, 24/A a Carpi.

REGGIANA – PRO PATRIA: La Reggiana ha trovato la seconda vittoria consecutiva e, lo ha fatto imponendosi per 1 a 0 sulla Pro Patria, grazie al gol di Nolè, all’interno delle mura amiche dello stadio “Città del Tricolore”.

Partita tutt’altro che facile quella della formazione granata che chiude gli avversari all’interno della loro metà campo, ma la difesa bustocca non concede nulla agli attaccanti della Reggiana e, quando le punte del tecnico Alberto Colombo riescono a trovare il guizzo giusto ci pensa Cosimo La Gorga (visto in maglia granata durante il ritiro estivo) a dire di no, prima ad Arma e poi a Siega con due splendidi interventi.

Nella ripresa il copione della partita non cambia, con la Reggiana che attacca, la Pro Patria che si difende e La Gorga che continua a negare la gioia del gol alla formazione granata, rete però che arriva all’ottantesimo minuto quando, dagli sviluppi di un calcio di punizione Nolè riceve palla in area, si sposta la sfera sul destro e insacca la sfera dove l’estremo difensore bustocco non può arrivare.

Trovato il vantaggio i granata controllano il risultato senza correre rischi fino al triplice fischio finale che regala i tre punti alla Reggiana proiettandola a quota 44 in classifica.