Rapinata della valigia in stazione a Pasqua

Con il suo trolley stava attraversando il sottopasso della stazione quando è stata scippata da un uomo di colore, arrestato poco dopo dalla polizia

REGGIO EMILIA – Ha agito a Pasqua lo scippatore arrestato dalla polizia in stazione. Sylla Ibrahima Sori, classe 1996, ha individuato nella signora G.G. il suo bersagio. Erano le 9,30 quando la donna stava attraversando il sottopasso della stazione ferroviaria con il suo trolley, ed è stata avicinata da un uomo di colore che le ha stappato con violenza la valigia per poi scappare in direzione piazzale Europa.

Alle urla della donna è seguito l’allarme al 113 che ha inviato rapidamente una volante della Polizia di Stato. Gli agenti una volta in stazione hanno visionato insieme agli agenti della Polfer le immagini delle telecamere di sorveglianza e hanno visto la scena della rapina; ben visibile il volto dell’uomo di colore.

La volante si è diretta immediatamente sul posto in piazzale Europa dove ha individuato l’uomo che trascinando il trolley  si dirigeva verso viale Ramazzini. Il rapinatore appena ha visto gli agenti ha tentato di dileguarsi velocemente verso il viale, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato. Non volendo farsi arrestare, ha lottato con gli agenti e solo dopo una colluttazione (e con l’ausilio di un’altra volante) è stato immobilizzato e ammanettato. L’uomo è stato giudicato in giornata per direttissima.

L’arresto è frutto anche della intensificazione dei controlli del territorio, fortemente voluto dal questore Fusiello, in occasione delle feste pasquali.