Piazzale Marconi, giovane rapinato mentre aspetta il treno

Arrestato un marocchino che, insieme a un complice, gli aveva rubato con la forza un cellulare

REGGIO EMILIA – Un 36enne marocchino senza fissa dimora è stato arrestato stamattina dalla polizia per aver rapinato lunedì scorso, verso l’1.30, nell’atrio della stazione ferroviaria di piazzale Marconi, un giovane che stava aspettando un treno.

Abdelkarim Hatifi, insieme a un complice che le forze dell’ordine stanno tuttora cercando, ha bloccato il giovane con forza portandogli via il cellulare. Le indagini, condotte anche grazie alla visione dei filmati del sistema di videosorveglianza installato nella zona di piazzale Marconi, hanno portato gli investigatori sulle tracce dello straniero che ora si trova in carcere.

Si sospetta che il marocchino possa aver compiuto reati simili e quindi la polizia invita i cittadini a segnalare episodi di questo tipo per vedere se possano essere addebitati all’immigrato.