Orti urbani, pubblicate le graduatorie

La novità di questi ultimi bandi è rappresentata dai 50 orti del quartiere dell'Orologio

REGGIO EMILIA – Sono state definite le graduatorie per l’assegnazione dei lotti disponibili negli orti urbani Montenero, Baragalla e Orologio. Si trovano pubblicate sul sito internet del Comune al link www.comune.re.it/ortiurbani. I bandi per l’attribuzione dei 60 lotti liberi, 2 nell’orto Baragalla, 6 nell’orto Montenero e 52 nella nuova area dell’Orologio, erano stati pubblicati lo scorso 25 gennaio.

 

Come previsto dall’articolo 9 del Regolamento degli orti urbani, nei prossimi giorni si procederà all’invio della lettera di comunicazione di assegnazione del lotto agli aventi diritto, indicati nelle graduatorie. Gli aventi diritto, poi, dovranno comunicare l’accettazione del lotto, come riportato nella lettera. Nel caso di rinuncia o in caso di nuovi lotti disponibili si provvederà allo scorrimento della graduatoria.
La novità di questi ultimi bandi è rappresentata dagli orti dell’Orologio, grazie a una collaborazione tra il Comune di Reggio  e il centro sociale Orologio, che sono attualmente in fase di realizzazione all’interno del parco Nilde Iotti, ingresso da via Danimarca. Il centro sociale Orologio, partecipando nei mesi scorsi a un bando della fondazione Manodori, ha ottenuto un finanziamento per la realizzazione e gestione degli orti. Si tratta di una nuova area con più di 50 orti, che verrà dotata di percorsi, deposito attrezzi, approvvigionamento idrico ed elettrico. Sono previsti orti destinati ai cittadini, alla terza età, alle scuole, alle associazioni e giovani.

Oltre a un uso più efficiente degli spazi e a una maggiore cura dei luoghi, l’orticoltura urbana permette di lavorare a livello di coesione sociale e integrazione multiculturale. Non secondarie possono essere anche le ricadute economiche per il sostentamento alimentare delle persone.