Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Migranti: raggiunta intesa Ue-Turchia

L'annuncio del premier ceco. Nella bozza un'accelerazione dei primi 3 miliardi di euro ad Ankara e l'apertura del capitolo negoziale 33 per l'adesione della Turchia all'Ue. Davutoglu: 'Oggi è una giornata storica'. Renzi: 'Accordo rispetta tema diritti'

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk ha messo sul tavolo dei 28 una proposta rivista, frutto del negoziato con Ankara, chiedendo ai leader di adottarla senza apportare cambiamenti. Si apprende da fonti Ue. Secondo la bozza, i rimpatri in Turchia dei migranti arrivati illegalmente in Europa prenderanno il via dal 20 marzo mentre si prevede un’accelerazione dei primi 3 miliardi di euro ad Ankara e l’apertura del capitolo negoziale 33 (quello che riguarda il budget) per l’adesione della Turchia all’Ue.

“Sono tornato a Bruxelles per un nuovo vertice: tutti questi eventi dimostrano che le relazioni Ue-Turchia e l’adesione della Turchia all’Ue sono importanti non solo per i rapporti tra Ue e Turchia ma per tutte le questioni internazionali”. Così il premier turco Ahment Davutoglu al suo arrivo all’incontro con i leader Ue Tusk, Juncker e Rutte.

Migranti: Davutoglu, oggi è una giornata storica
Il premier Ahmet Davutoglu celebra l’accordo Ue-Turchia parlando di “giornata storica” e affermando che “l’Ue e Turchia hanno lo stesso destino, le stesse visioni e le stesse caratteristiche”. “Non c’è futuro per la Turchia senza l’Ue e non c’è futuro per l’Ue senza la Turchia”, dice, invitando ad una collaborazione strategica sulla crisi siriana.

Renzi, accordo Turchia-Ue rispetta tema diritti
“L’accordo raggiunto al Consiglio Ue rispetta i paletti che anche noi, non solo noi, avevamo messo: c’è un esplicito riferimento ai diritti umani, alla libertà di stampa e quei valori fondanti dell’Europa”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi al termine del vertice Ue. – “Ora il tema – ha aggiunto Renzi – è far seguire alle parole i fatti. Come Italia auspichiamo che tutto vada per il meglio. Se solo, grazie a quest’accordo, riuscissimo a salvare un solo bambino, avremmo fatto solo il nostro dovere”

Più informazioni su