Quantcast

I granata premiati come “Scuola Calcio Elite”

REGGIO EMILIA – I granata ottengono il riconoscimento di “Scuola Calcio Elite”.
La Reggiana calcio sarà infatti domani premiata nella giornata di domani presso la sala XX Maggio della Regione a Bologna dal Comitato Regionale Settore Giovanile e Scolastico della Figc dell’Emilia Romagna.
Alla società granata, che sarà presente a Bologna con 6 bambini dell’Accademia Reggiana del Calcio “Beppe Alessi”, accompagnati dal Responsabile Organizzativo dell’Accademia Beppe Alessi Alessandro Annovi e dai tecnici, sarà consegnata la targa ufficiale.Essere “Scuola Calcio Elite”, come recita un documento della FIGC significa dover rispondere a determinati requisiti e realizzare almeno un progetto scuola. In Regione solamente A.C. Reggiana 1919 S.p.a., Asd Pro Piacenza e Bologna FC 1909 possono vantare questo titolo.Requisito obbligatorio: Quali sono i requisiti per essere “di elite”? Obbligatoriamente ogni squadra deve essere affidata ad una persona in possesso di qualifica federale UEFA o Istruttore Giovani Calciatori (ante 1998) o Allenatore di III Categoria (ante 1998) rilasciata dal Settore Tecnico o, in alternativa, formata dal Settore Giovanile e Scolastico attraverso la partecipazione con esito positivo all’ex corso per Istruttore di Scuola di Calcio CONI-FIGC.

E poi necessaria la realizzazione, nel corso della stagione sportiva, di una Convenzione con almeno un Istituto Scolastico, possibilmente con una Scuola Primaria o dell’Infanzia secondo le indicazioni generali.

Su questo progetto Reggiana sta rivolgendo diverse attenzioni. E’ stato definito un percorso di formazione per tecnici e genitori con la valorizzazione di diverse collaborazioni esterne; c’è anche stata l’attivazione del progetto CAMPUS Mirabello doposcuola per i bambini della scuola primaria iscritti all’accademia. Vi è poi la presenza di psicologi a disposizione degli atleti, delle famiglie e dei tecnici. Infine si segnala la creazione di un progetto educativo che coordina e supervisione tutte le attività a carattere educativo e formativo.

La sfida con Cittadella: rispetto al calendario ufficiale dei “grandi”, la sfida contro il Cittadella si disputerà domenica 10 aprile alle ore 15 presso lo stadio “Mapei Stadium – Città del Tricolore”.