Asp “Sartori”, assunzioni per gli infermieri

Impegno per la stabilizzazione del personale infermieristico alla Azienda Servizi della Val D'Enza. La soddisfazione della Fp Cgil

SAN POLO D’ENZA (Reggio Emilia) – Assunzione a tempo indeterminato per il personale infermieristico dell’ Asp “Carlo Sartori”. E’ con questo impegno che si conclude l’incontro tra delegazioni trattanti avvenuto lo scorso 21 marzo con la presidenza  e direzione dell’Azienda di Servizi alla Persona della Val D’Enza.

“Ci è stata data conferma ufficiale dell’intenzione di andare
all’assunzione a tempo indeterminato del personale infermieristico, circa quindici unità – spiega la Funzione Pubblica Cgil -.   Personale indispensabile al funzionamento dei servizi socio-sanitari e assistenziali gestiti dalla Carlo Sartori”.

“Grazie alla stabilità del personale infermieristico e alla sua maggior qualificazione si potrà ottenere una miglior qualità del servizio offerto agli anziani. Da anni l’azienda investiva risorse economiche ed umane allo scopo di formare personale qualificato il quale, però, essendo assunto con contratti a termine, alla prima occasione utile sceglieva opportunità lavorative più stabili in altre strutture. – continua il sindacato del pubblico impiego –  Sono andate sprecate in questo modo risorse economiche ed esperienze preziose maturate nell’ambito specifico dell’assistenza socio-sanitaria agli anziani”.

Molto apprezzata quindi questa decisione che pare cercare di rimettere in sesto, sia dal punto di vista economico sia funzionale, una realtà di welfare locale  fondamentale per le famiglie e per gli anziani della Val d’Enza.

“Nell’esprimere la nostra soddisfazione per  l’accoglimento di una proposta che avevamo avanzato sindacalmente in modo unitario da tempo – conclude Algo Ferrari, funzionario della FP –  auspichiamo che il prossimo intervento riguardi la stabilizzazione dei tanti operatori socio-sanitari e tecnici assunti ancora in modo precario presso l’Asp Carlo Sartori”.