Quantcast

Via San Carlo, lotta all’abusivismo: borsette sequestrate

Gli agenti della Municipale le hanno confiscate a due venditori immigrati che sono fuggiti

REGGIO EMILIA – Nell’ambito delle azioni di contrasto al commercio abusivo messe in campo dalla Polizia municipale di Reggio Emilia, ieri mattina in via San Carlo gli agenti hanno sequestrato 16 borsette in similpelle contraffatte, con brand di grido falsificati.

Intorno alle 11.30, gli agenti hanno notato due venditori, di origine non italiana, mentre tentavano di vendere la merce contraffatta alla folla del mercato.
Vistisi scoperti, i due sconosciuti si sono dati alla fuga, abbandonando per strada le borsette, poi recuperate dalla Municipale.

Come noto, tali attività abusive favoriscono l’economia del sommerso e spesso lo sfruttamento dei lavoratori, propongono prodotti privi di controllo sulla salubrità dei materiali, danneggiano i commercianti onesti, i contribuenti e, a conti fatti, anche i consumatori.